martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Italia wave, non solo musica

Italia wave, non solo musica

Prosegue l'"Italia wave", iniziato ieri, 16 luglio, con altri tre giorni ricchi e vari. Oltre 130 eventi organizzati in 4 aree di spettacolo nella città di Livorno, fino al 19 Luglio. L'appuntamento per stasera è con i Placebo.

-

Una lista lunghissima, quella degli artisti che parteciperanno nei prossimi giorni all’Italia wave: Kraftwerk e Aphex Twin, Placebo, Ellen Allien, Ska-p, Tonino Carotone,  Bandabardò, Marta sui Tubi, Beatrice Antolini, Luci della Centrale Elettrica e molti altri i protagonisti degli oltre 100 eventi dell’Italia wave.

OGGI SUL MAIN STAGE. Stasera, venerdì 17 luglio, sul Main Stage saliranno i Placebo, la famosissima band che, dopo 13 anni di carriera e 5 album prodotti, può contare su oltre 10 milioni di dischi venduti. Recentissima l’uscita del nuovo album dei Placebo, dal titolo “Battle for The Sun”, che ha visto l’ingresso nella band del nuovo batterista Steve Forrest e l’abbandono della major di turno per una completa autoproduzione con distribuzione a diverse etichette indipendenti, territorio per territorio.

L’ELETTROWAVE. La giornata di oggi, venerdì 17 luglio, è dedicata in partcolar modo alla musica elettronica, con il progetto “Elettrowave”: il progetto di culture digitali iniziato nel 1999 dalla Fondazione Arezzo Wave, che festeggia il suo decimo compleanno e celebra la musica elettronica, divenuta ormai popolare.

L’avveniristica struttura polifunzionale del Palalivorno ospiterà difatti i 2Many Dj’s, nel loro nuovissimo live multimediale, Ellen Allien e Shinedoe in un “back to back” tra nuova house e techno, Jon Hopkins, con le sue atmosfere eteree, la techno del nuovo millennio di Marcel Dettmann, la musica del trio francese dOP.

Saranno presenti anche i protagonisti della musica elettronica italiana: Donato Dozzy, Deda con il suo funky, Apes on Tapes e Minidischi della scuderia Homework e di Digital Genetic Pasta di Biokip. Vi sarà spazio anche per i  talenti emergenti selezionati dal concorso Elettrowave Challenge nelle categorie dj (Marcelo Tag e Noxius), vj (Hem) ed audio video (Riga + Mutantfish).

DOMANI SUL MAIN STAGE. Trionfo delle culture digitali il giorno successivo, 18 luglio, sul Main Stage, grazie alle esibizioni in esclusiva di Kraftwerk e Aphex Twin. Sul Main stage anche il “padrino” di Elettrowave Ralf, che in 10 anni ha accompagnato il festival, e Marco Passarani, che dieci anni fa fu il primo vincitore del concorso per dj.

IL FUMETTO. La giornata di oggi, venerdì 17,  è dedicata anche al fumetto, grazie ad un’inedita mostra dal taglio musicale di Gilbert Shelton: “Grass Roots: alle radici del Freak”. 

TEATRO E CINEMA. Spazio anche al teatro con la compagnia Kinkaleri, Agatharandagio e lo spettacolo dedicato a Woodstock di Ezio Guaitamacchi. Ogni sera alle 22.00 in Fortezza Vecchia si terranno anche proiezioni cinematografiche curate da Mediateca Regionale Toscana che ogni giorno propone una selezione di film e di documenti video su Woodstock e dintorni grazie alla collaborazione con le teche Rai.
 
LO PSYCHO STAGE. E non finisce ancora qui: ogni giorno presso lo Psycho Stage alla rotonda d’Ardenza vicino al mare è possibile incontrare lo staff di Action aid e sottoscrivere la campagna HungerFree che chiede ai governi, alle organizzazioni internazionali e alle imprese di fare la propria parte in difesa del diritto di ogni essere umano a un’adeguata alimentazione.
 
LO SPORTWAVE. Ogni giorno, sempre nell’area Psycho Stage, AICS organizza Sport Wave, dove il pubblico del festival potrà partecipare a un happening sportivo in cui la componente sportiva si coniuga con la cultura e la musica: Street Soccer; Street Basket; Parkour e una corsa per la città di Livorno di 7,500 Km nella mattina di domenica 19 luglio.

Per informazioni sui biglietti e il programma completo su www.italiawave.com

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale