sabato, 13 Agosto 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa Leopolda si sposa per...

La Leopolda si sposa per la seconda volta

Torna a Firenze la seconda edizione di JOYSPOSI, l'evento espositivo dedicato al matrimonio perfetto. La fiera si terrà alla Stazione Leopolda da venerdì 15 a domenica 17 ottobre.

-

Pubblicità

Torna a Firenze la seconda edizione di JOYSPOSI, l’evento espositivo dedicato al matrimonio perfetto. La fiera si terrà alla Stazione Leopolda da venerdì 15 a domenica 17 ottobre.
ORGANIZZATORI. L’evento, patrocinato del Comune di Firenze, è stato presentato questa mattina in Palazzo Vecchio dall’assessore alla moda e turismo Elisabetta Cianfanelli, da Stefania Annigoni presidente dell’Associazione Wedding Planners Milano e da Cristina Maniezzo ideatrice e organizzatrice di Joy Sposi.
LE PAROLE DI CIANFANELLI. Secondo l’assessore Cianfanelli, il fatto che venga proposto per la seconda volta l’evento espositivo è la concreta testimonianza del successo che questa mostra suscita ogni anno nei visitatori italiani e stranieri. “Quello delle nozze è un settore importante del comparto della moda e mette in evidenza la peculiarità del prodotto artigianale, fatto a mano. Si tratta di un comparto che crea lavoro, perché ci sono tante figure che operano all’interno del mondo dei matrimoni e mette in evidenza settori antichi della nostra cultura”, continua l’assessore alla moda e al turismo.
COME MAI FIRENZE. La scelta di svolgere l’evento JOYSPOSI a Firenze fa parte di un pensiero più ampio che ritiene che  sia in grande aumento il numero delle persone che sceglie un luogo ricco di storia e tradizione come sede in cui celebrare il proprio matrimonio e la nostra città rientra tra le mete preferite dei turisti stranieri giapponesi e non solo. Firenze offre poi molti indirizzi di qualità per coppie esigenti e con gusti raffinati specialmente nei particolari e nei piccoli dettagli; qui si possono facilmente trovare, infatti, il taglio sartoriale dell’abito, oggetti preziosi creati dalle sapienti mani di un artigiano o, semplicemente, un catering ineccepibile.
JOYSPOSI. Chi si affida alle mani esperte di JOYSPOSI non dovrà preoccuparsi di niente, provvederà a tutto l’azienda fornendo, ad esempio, l’abito al fiorista, oppure passando gli indirizzi giusti per acquistare gli oggetti preziosi o le classiche fedi, ma anche fissando la location, la tipografia, il fotografo o l’agenzia di viaggio per la luna di miele.
CORSI. Per questa seconda edizione della fiera sono previste alcune novità tecniche tra le quali un ambiente espositivo più ampio e spazioso, mentre a livello di svolgimento saranno proposte attività e iniziative interattive rivolte al pubblico ed agli operatori, ma anche corsi e dimostrazioni per prepararsi con stile all’evento. Per quanto riguarda questi ultimi, vogliamo ricordare il corso di portamento “A passo di Sposa” con Vogue Sposa che avrà come insegnante il direttore di Vogue Sposa Giuliana Parabiago e la coreografa Isa Traversi ed il workshop “La creazione di un evento perfetto” tenuto da Angelo Garini, uno dei nomi più noti tra i wedding planners italiani.
A chi è disposto a partecipare al corso di Garini, che si terrà in due giornate, e ad immergersi in mondo “da sogno”, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Ogni sera, la Stazione Leopolda organizza uno spazio lounge con apericena e musica per rilassare tutti coloro che si sono lasciati trascinare nel corso della giornata da un’atmosfera di raffinata eleganza.
PREZZI. L’ingresso alla mostra è a pagamento e costa 6 euro, ma è possibile comprare un carnet da 3 giorni al prezzo di 12 euro.

Pubblicità

Ultime notizie