mercoledì, 27 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica La Provincia in "Avviso Pubblico"

La Provincia in “Avviso Pubblico”

La Provincia di Firenze aderisce all'associazione "Avviso Pubblico"

-

“Avviso Pubblico” racchiude Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie.

L’associazione, nata nel 1996, punta a diffondere i valori e la cultura della legalità e della democrazia attraverso l’impegno concreto degli enti che vi aderiscono; attivarsi nelle varie forme possibili nelle azioni di contrasto alla criminalità e alle diverse forme di illegalità; mettere in rete gli enti locali per favorire lo scambio di esperienze e informazioni per contribuire alla crescita del singolo e delle comunità locali; promuovere iniziative dirette allo studio di procedure che consentano agli enti di agire con il massimo di trasparenza; organizzazione di seminari, incontri, rassegne, convegni, corsi di formazione rivolti ai cittadini o specifici per categorie; promozione dello scambio tra culture geograficamente lontane mediante gemellaggi e sostegni tra enti locali; la realizzazione di campagne di comunicazione locali, nazionali e internazionali su questioni rilevanti per il perseguimento delle finalità associative; e infine, promuovere la nascita di una rete internazionale di enti locali impegnati nella prevenzione dei fenomeni di criminalità e illegalità e nella promozione dei diritti e della giustizia sociale.

Ultime notizie

Il piano Rinasce Firenze per riportare i residenti in centro

Divieto ai bus turistici, censimento delle false residenze, controllo degli accessi: cosa prevede il piano Rinasce Firenze

3 musei civici di Firenze aperti dopo il lockdown

Palazzo Vecchio, Museo Bardini e Museo Novecento spalancano di nuovo le porte ma con orari ridotti e regole anti-Covid, come la prenotazione obbligatoria online

Tramvia, Firenze studia come portarla fino al Duomo (o quasi)

Il sindaco Nardella annuncia: i tecnici stanno elaborando un progetto per far arrivare Sirio vicino a Santa Maria del Fiore

Nardella: “La prima tappa del Tour de France sull’Appennino” tra Firenze e Bologna

"Ho chiesto al presidente Bonaccini di organizzare la prima tappa del Tour de France sull'Appennino": ecco la proposta del sindaco Nardella