E’ la ricetta anti crisi proposta in questi giorni e che trova consensi da governo e parti sociali:lavorare meno per un periodo, in attesa di tempi migliori per le aziende.

E pare che nella provincia di Siena ci fossero già arrivati da tempo, a questa soluzione-tampone: lo rende noto il segretario generale della Fiom/Cgil di Siena, Marco Goracci.

In particolare il sindacato, spiega Goracci, ha concordato con la Pramac di Casole d’Elsa, ‘leader nella produzione di mezzi di movimentazione’, un periodo di riduzione lavorativa, basato proprio su quattro giorni.