venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica "La tremenda attualità dell'orrore di...

“La tremenda attualità dell’orrore di Mauthausen”

Il Presidente della Provincia di Firenze condanna l'irruzione neonazista avvenuta nei giorni scorsi a Ebensee contro un gruppo di studenti fiorentini e riafferma la necessità di iniziative cone "Il Volo della Memoria".

-

Un episodio terribilmente grave, quello che ha coinvolto nei giorni scorsi un gruppo di studenti delle scuole superiori fiorentine, che stavano partecipando a un viaggio “della memoria” a Ebensee. I ragazzi stavano commemorando la liberazione del campo di concentramento di Mauthausen, quando un gruppo di giovani neonazisti dal volto coperto li ha aggrediti. 

“Già nel 2008 – ha ricordato il presidente – alcuni giovani si erano introdotti nel campo di Dachau, fotografandosi con addosso simboli nazisti e croci uncinate. Per questo motivo la Provincia di Firenze ha istituito “Il Volo della Memoria”, un viaggio studio ad Auschwitz rivolto agli studenti delle scuole fiorentine, che sono stati accompagnati per il secondo anno consecutivo da Nedo Fiano, sopravvissuto al campo di sterminio”.

Il Presidente ha riaffermato la necessità di incrementare iniziative come quelle promosse dalla Provincia, poiché l’irruzione neonazista dei giorni scorsi conferma “la tremenda attualità del messaggio che scaturisce dall’orrore di Mauthausen”.

 

Ultime notizie

Smart working: cosa cambia dopo il 15 ottobre (senza la proroga)

Le regole per il lavoro agile nel settore privato e quelle per i genitori con meno di 14 anni

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione