“The Art is in the Streets”, promossa dall’assessorato alle attività produttive e dal Quartiere 1, è organizzata, anche in questa seconda edizione, dall’Istituto Lorenzo de’ Medici (con sede a Firenze, in via Faenza, 43). Sabato 10 maggio il Mercato Centrale, già ricco di colori e di profumi, si mescolerà con i colori dei gioielli, le ceramiche, la luce delle fotografie, le forme delle sculture e le installazioni che giovani studenti provenienti da tutto il mondo hanno potuto creare frequentando i corsi della scuola “Bottega” Lorenzo de’ Medici.

Il linguaggio dell’arte in tutte le sue forme ed espressioni, s’integrerà con i “colori del mondo” che convivono nel quartiere di San Lorenzo tra popoli e culture diverse. L’arte, però, sarà diffusa: sarà nella strada e dentro la strada. Alcune opere, infatti, saranno esposte anche nelle due librerie Feltrinelli mescolate insieme ai libri. L’iniziativa prevede anche un concorso che, nella Chiesa restaurata di San Jacopo in Campo Corbolini, premierà le opere ritenute più interessanti da una giuria di esperti.

Poiché l’arte ha molteplici forme di espressione, sarà organizzata anche una gara culinaria tra una decina di ristoranti del quartiere e la sera, in piazza Madonna degli Aldobrandini si svolgerà una sfilata con abiti creati dagli studenti dei corsi di moda della scuola. La sfilata sarà simbolicamente dedicata all’aiuto reciproco e alla difesa dei più deboli.