venerdì, 23 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica L'Auto Europa si sceglie al...

L’Auto Europa si sceglie al Piazzale

-

Al miglior modello l’UIGA (Unione Italiana dei Giornalisti dell’Automotive) assegnerà il prestigioso riconoscimento di Auto Europa 2010 in base all’originalità, alle prestazioni, alla sicurezza ed ecocompatibilità, uniti a un valido rapporto qualità/prezzo. Ma non sarà l’unico riconoscimento: altri Awards andranno ad aggiungersi per arricchire ulteriormente i contenuti della manifestazione.

L’evento, che sarà annunciato nelle strade del capoluogo fiorentino da una coppia di vetture con una vistosa livrea a tema appositamente personalizzate da Arval, leader nel settore delle flotte aziendali e Title Sponsor di Viva l’Auto, si annuncia anche come un occasione utile per fare il punto sulle innovazioni tecniche e tecnologiche, sulla sicurezza stradale e sul rispetto ambientale.

 L’appuntamento più importante della tre giorni fiorentina saranno le due tavole rotonde che vedranno impegnati i principali attori del comparto accanto alle istituzioni e ai media di settore. Una sarà dedicata alla Sicurezza Stradale e vedrà coinvolto anche il Ministero dei Trasporti, mentre l’altra costituirà una sorta di Stati Generali dell’Automotive cui ha già dato la propria adesione il neo sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega all’energia, l’onorevole Stefano Saglia.

Viva l’auto fa parte dei progetti che si svolgono nell’ambito della Carta Europea per la Sicurezza Stradale e ha ottenuto i patrocini del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Toscana, della Provincia e del Comune di Firenze.

Uiga, Unione Italiana dei Giornalisti dell’Automobile è l’associazione che rappresenta i professionisti esperti del settore: ai suoi oltre 200 soci si deve oltre l’80% di quanto si pubblica oggi in Italia sul comparto dell’Auto. È la giuria formata dai giornalisti Uiga ad assegnare ogni anno l’ambito riconoscimento di “Auto Europa.

Ultime notizie

Protocollo di sicurezza nelle palestre: le nuove norme anti-Covid (pdf)

Dopo il dpcm del 18 ottobre è arrivato il nuovo protocollo di sicurezza per palestre e piscine, che aggiorna le norme anti-Covid

Eventi a Firenze il 24 e 25 ottobre: cosa fare e vedere nel weekend

Una selezione dei migliori eventi in programma questo fine settimana a Firenze: cosa fare (rispettando le distanze e le regole anti-contagio)

Quando esce il nuovo Dpcm e le ipotesi sul prossimo provvedimento Conte

Chiusura delle palestre con un nuovo decreto, blocco degli spostamenti tra regioni, semi lockdown: le ipotesi sul prossimo decreto del premier Conte

Sciopero di treni e bus anche in Toscana: i servizi garantiti

In corso lo sciopero generale indetto a livello nazionale dal sindacato CUB: ripercussioni anche sul trasporto pubblico in Toscana