venerdì, 18 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Lavavetri, respinto il ricorso contro...

Lavavetri, respinto il ricorso contro l’ordinanza

Il Tar ha respinto il ricorso contro l'ordinanza che vietava l'attività di lavavetri, che era stato presentato tempo fa. Il tribunale amministrativo regionale ha dichiarato inammissibile il ricorso, dando così ragione all'amministrazione comunale.

-

Dunque, per il Tar, il ricorso contro l’ordinanza sui lavavetri era inammissibile. È quanto ha deciso il Tribunale amministrativo regionale della Toscana in merito al ricorso a suo tempo presentato contro l’ordinanza 833/2007 dell’11 settembre 2007, quella a “Tutela dell’incolumità pubblica nelle strade cittadine e agli incroci semaforici” (successivamente modificata) che vietata l’esercizio dell’attività di lavavetri.

Il Comune di Firenze aveva presentato opposizione al ricorso che il Tar, con una pronuncia definitiva del 12 maggio scorso, ha dichiarato inammissibile dando così ragione all’amministrazione comunale.

Ultime notizie

95 mila confezioni di materiale per la scuola donate nei Coop.fi

Successo per la raccolta straordinaria di materiale scolastico organizzata nei supermercati di Unicoop Firenze

Anche Unicoop Firenze sostiene Corri la Vita

La spesa di frutta e verdura Vivi Verde sostiene la lotta al tumore al seno

Tempo determinato e Covid: proroga senza causale, le regole per il rinnovo

Fino a quando dura la "proroga speciale" introdotta dal decreto agosto, qual è il numero limite di rinnovi e la durata massima di un contratto a termine

Elezioni regionali 2020 in Toscana: come e quando si vota, la guida

Chi sono i candidati, quando si vota, come funziona il sistema elettorale: quello che c'è da sapere sulle elezioni regionali 2020 in Toscana