lunedì, 25 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Lavoravano in nero in pelletteria....

Lavoravano in nero in pelletteria. E vivevano a casa del datore di lavoro

Quattro cinesi, immigrati clandestini, erano impiegati ''in nero'' in una ditta di pelletteria. A scoprirlo è stata la guardia di finanza durante un controllo. Il titolare della ditta è stato denunciato.

-

Quattro cittadini di etnia cinese clandestini impiegati “in nero” in una ditta di pelletteria di Pontassieve, gestita da un loro connazionale.

IL CONTROLLO. E’ quanto scoperto dai finanzieri della Tenenza di Pontassieve nel corso di un controllo nell’ambito del contrasto del fenomeno del lavoro nero. I quattro cittadini stranieri sono stati trovati all’interno della fabbrica intenti a confezionare borse in cuoio. Gli stessi hanno dichiarato di soggiornare nell’abitazione del loro datore di lavoro e di essere impiegati da pochi mesi (due da circa una settimana).

PERMESSO SCADUTO. Tutti e quattro, provenienti dalla regione dell’Henan (situata nella parte centrale della Cina), erano provvisti di regolare passaporto emesso dalla Repubblica Popolare Cinese e avevano un “permesso turistico” scaduto da circa un anno. I quattro cinesi sono stati denunciati  per immigrazione clandestina.

LA DENUNCIA. Il titolare della ditta è invece stato denunciato favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e impiego di manodopera clandestina. Inoltre l’attività è stata sospesa in quanto tutto il personale impiegato era in nero, ed è stata applicata una sanzione di 1.500 euro. Applicata anche la “maxisanzione” che prevede una multa da 1.500 a 12.000 euro per ciascun lavoratore in nero. Complessivamente, sono state emesse sanzioni amministrative per 41.750 euro nonché recuperate ritenute non operate per 8.960 euro.

Ultime notizie

Musei di Firenze aperti (anche gratis): gli orari 2021, dagli Uffizi al Duomo

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici, fino al Museo archeologico

Duomo Firenze: riapertura per cattedrale (gratis) e cupola, gli orari

Per il museo, il Battistero e il Campanile di Giotto bisognerà aspettare. Intanto dal 25 gennaio riapertura per il Duomo di Firenze (gratis) e per la cupola del Brunelleschi (su prenotazione): gli orari infrasettimanali

Che colore siamo oggi: zona e colori per le regioni d’Italia (25 gennaio)

Zona gialla, arancione o rossa: che colore siamo oggi nelle regioni d'Italia? La mappa e le regole per ogni colore

Risorge la Fiorentina, battuto il Crotone

I viola chiudono il girone di andata con 21 punti, come la scorsa stagione