mercoledì, 23 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLavoro, nasce la rete dei...

Lavoro, nasce la rete dei Centri formativi territoriali

Nasce oggi la rete dei Centri formativi territoriali della Provincia di Firenze. In ogni zona del territorio provinciale nasceranno spazi dedicati alla formazione per valorizzare le vocazioni territoriali e i fabbisogni di ogni zona, con l'obiettivo di ottimizzare le risorse disponibili per l'erogazione di voucher

-

Il progetto nasce per facilitare l’accesso ai voucher formativi individuali del Fondo sociale europeo che mette a disposizione dei cittadini del territorio fiorentino 3 milioni di euro distribuiti in 450 corsi.

La rete, secondo l’assessore provinciale al lavoro Elisa Simoni, “diventerà il punto di riferimento per tutti i cittadini e i lavoratori interessati ad avere un aiuto economico per la propria formazione, a ricevere informazioni o un orientamento. Con questa operazione diamo una svolta al settore della formazione, rispondendo alla domanda che ci arriva direttamente dai territori”.

Nei Centri formativi territoriali si troveranno i corsi professionalizzanti per le discipline più diverse, caratterizzati per ciascuna area geografica con differenti percorsi formativi. Ad esempio nel Mugello la formazione sarà mirata ai settori dell’agricoltura, ambiente e sociale. Nella Montagna fiorentina: agricoltura, ambiente, moda, pelletteria. Nell’Area metropolitana Nord-ovest: manifatturiero, commercio; nell’Area metropolitana Sud-ovest: moda, pelletteria, servizi, editoria; nel Chianti – Val di Pesa: agricoltura, ambiente, turismo. Nel Valdarno: commercio, chimica, sociale, meccanica. Nell’Area Fiorentina Nord: meccanica, energia/acqua/gas, servizi. Firenze Centro: turismo, cultura, artigianato artistico, commercio. Area Fiorentina Sud: servizi, ambiente.

Ultime notizie