Ubaldo Bocci apre la campagna elettorale con i candidati delle liste e i partiti che lo sostengono

Ex consiglieri comunali, imprenditori, giovanissimi appena 18enni:  cominciano a definirsi i nomi dei candidati delle liste civiche e dei partiti che sostengono Ubaldo Bocci, candidato unico del centro destra alla poltrona di primo cittadino.

Le due liste civiche ‘‘Lista Civica Firenze – Bocci sindaco” e “Popolari & Liberali – Bocci sindaco” non hanno un capolista indicato: i nominativi sono in ordine alfabetico, le donne campiono prima degli uomini. Questo perché “per mia formazione e per mia esperienza professionale sono abituato a far valere un solo criterio nelle mie scelte: il merito” ha spiegato Bocci.

”Lista Civica Firenze”

La ”Lista Civica Firenze”, il cui simbolo è un giglio viola scuro in campo viola,  conta 12 donne  24 uomini. Tra i nomi ci sono Grazia Simone, ex presidente di Adiconsum, Francesca Cappellini avvocato ed ex presidente di Confassociazioni Toscana, il giovanissimo Gabriele Galanti, 18 anni e maturando, l’imprenditrice Laura Westerlund Kursova. E ancora Roberto Boccacelli albergatore, Giovanni Dodducci e Pier Luigi Tossani membri del Popolo della Famiglia, Ricciotti Corradini, ex segretario generale del Comune, Tiziano Capacci, il tassista Marzio De Vita, Costanza Savio ex attivista 5stelle, Jacopo Bianchi ex consigliere comunale e fondatore del “Partito dei motorini”, Stefano Bocci medico psichiatra, Gabriele Donvito, commercialista, Marco Morandini, speaker di Lady Radio, Massimiliano Bartolini organizzatore di eventi.

La lista “Popolari&Liberali”

La lista “Popolari&Liberali”, che unisce liberali, Udc, il gruppo Attiva Firenze, ha un logo con i tre simboli in campo bianco e azzurro. Si compone da 11 donne e 14 uomini: tra gli altri,  Elisabetta Marinari avvocato, Giovanni Michelini pensionato ex Cassa di Risparmio Firenze, Enrico Mencattini, dipendente Asp Toscana, Lorenzo Cecchi insegnante di sostegno, Niccolò Nesi imprenditore e Manola Aiazzi, ex consigliera di centrodestra a Sesto.

Lega

La Lega ha scelto invece il suo  capolista: è il commissario fiorentino Federico Bussolin. Seguono, in ordine alfabetico l’ex Forza Italia Paolo Amato, l’avvocato Alessandro Delfino, il tassista Luca Tani, Fiorenzo Smalzi, ex gestore delle Giubbe Rosse, Paolo Manneschi, già candidato di Repubblica Fiorentina, e Giuseppe Rotondaro, figlio dell’ex consigliere per Palazzo Vecchio dei Comunisti Italiani Nicola Rotondaro, Antonio Montelatici della Misericordia di Firenze. Tra le donne ci sono Sonia Grimaldi, Giovanna Di Dio, Michele Monaldo e Barbara Nannucci.

Forza Italia

Forza Italia punta sul capolista Jacopo Cellai, seguito dai consiglieri uscente Mario Tenerani e Mario Razzanelli e dal commercialista Marco Batocchi, Marco Doni, gestore di locali fiorentini, Antonella Gramigna, scrittrice, Stefania Celenza, che si occupa di politiche per la famiglia, Sandra Barbieri, presidente Provinciale Libertas Firenze, Bahman Nuberi, neurochirurgo, Nicoletta Gullace Tarantelli, presidente associazione «Viva Fiorenza», Enrico Bosi già consigliere comunale. Dai Quartieri arrivano Domenico Caporale, Renato Campani, Rosangela Fadda e Giulio Razzanelli (figlio di Mario Razzanelli).

Fratelli di Italia

Fratelli d’Italia non ha ancora completato le liste ma presenta  ma ha scelto i capilista: Giovanni Gandolfo, Alessandro Draghi e Angela Sorice.