lunedì, 27 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLiberté, Egalité... Differenza, discriminazioni al...

Liberté, Egalité… Differenza, discriminazioni al capolinea

Liberté, Egalité e Differenza. Al via da domani la campagna di comunicazione contro ogni forma di discriminazione sociale lanciata dalla Provincia di Firenze. Manifesti ed eventi in programma per tutto l'anno.

-

“Al principio di Libertà, Uguaglianza e Fraternità si deve lo spirito di democrazia che ha generato il nostro tempo – ha spiegato l’assessore alle politiche sociali e pari opportunità Alessia Ballini – e in questo risiede il valore della civiltà contemporanea. Eppure è proprio sulla Differenza che il principio di Uguaglianza deve mantenere alto il livello di guardia. Se si distrae, a far da padrone, arriva l’egualitarismo: la pretesa cioè che tutti siano uguali. Mentre la cultura della differenza come diritto naturale sta per intera nel principio di Eguaglianza”.

DALLA BASTIGLIA AL GIGLIO. Il berretto frigio “alla fiorentina”, con tanto di giglio, e il motto rivoluzionario rivisto e corretto appariranno sui manifesti murari, sugli autobus e sulle pagine dei giornali cittadini, fin dai prossimi giorni.

LE INIZIATIVE IN CALENDARIO. La prima grande iniziativa in calendario è per il 19 febbraio prossimo, un convegno sul tema della migrazione dal titolo “La terza identità” organizzato in collaborazione con il Gabinetto Vieusseux.

Un altro convegno, sulla letteratura omosessuale, è previsto invece per l’ottobre 2010, a cui la Provincia di Firenze sta lavorando assieme al SUM-Istituto Italiano di Scienze Umane.

Nelle scuole superiori verrà proposto un approfondimento sulle radici culturali e storiche dell’accoglienza e della ricchezza della diversità, attraverso la partecipazione ad un concorso per fotografia e video, scrittura creativa e disegno artistico, che sarà presentato entro febbraio.

Ultime notizie