venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Lite per un cane ucciso

Lite per un cane ucciso

Ha minacciato con una balestra munita di dardo appuntito il proprietario di un pitbull che poco prima aveva ucciso il suo cane: è successo a Natale a Scarperia. A carico dell'uomo adesso una denuncia ed una multa, toccata anche al padrone del pitbull.

-

Era il giorno di Natale e una tranquilla passeggiata a spasso coi cani poteva trasformarsi in tragedia.

Un uomo ha infatti minacciato con una balestra un altro uomo, il cui cane aveva appena azzannato il suo, uccidendolo.

Il diverbio è nato dopo che due pitbull, a spasso senza guinzaglio in una strada di campagna, avevano aggredito e ucciso un cagnolino, anche lui privo di guinzaglio.

I proprietari hanno inziato a discutere e la lite si è accesa quando il proprietario di uno dei due pitbull ha spiegato al proprietario del cane ucciso che probabilmente l’assicurazione non avrebbe risarcito il danno perchè nessuno degli animali era legato.

A quel punto il padrone del cagnolino ucciso è andato a casa, ha preso una balestra professionale (munita di dardo affilato) ed è tornato per minacciare di morte gli altri due. Il peggio è stato evitato dall’arrivo dei Carabinieri.

Per il “balestriere” adesso c’è una denuncia per porto ingiustificato di armi atte ad offendere, minaccia aggravata e ingiuria ed è stato multato, come pure il padrone del pitbull.

 


Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi