Macabro ritrovamento, questa mattina, su una scogliera di Antignano, a Livorno, dove un abitante della zona si è accorto del cadavere di una persona. Subito, dopo il suo allarme, sul posto sono arrivati i carabinieri.

Dalle prime informazioni, il cadavere ritrovato oggi sarebbe rimasto in acqua molti giorni prima di essere trasportato, dalla corrente, sulla scogliera. Il corpo aveva ancora indosso un paio di pantaloni grigi e i resti di una camicia chiara.

A dare l’allarme è stato un abitante di una villetta che si affaccia proprio sulla scogliera su cui si è arenato il cadavere.