lunedì, 10 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLotta al degrado, tocca a...

Lotta al degrado, tocca a semafori e lampioni

Continua l’opera di riverniciatura e pulitura degli impianti imbrattati, nell'ambito della lotta al degrado cittadino. La Silfi - la società di illuminazione fiorentina - rimette a nuovo semafori e lampioni.

-

 

Scatolette grigie di varie dimensioni, vicine a semafori o lampioni, che contengono il quadro elettrico degli impianti: si chiamano ‘quadri’ o ‘armadi’ (quelli più grandi) e sono anche questi tra le ‘prede’ preferite di vandali o graffitari, o spesso vengono ricoperti di adesivi abusivi o annunci per trovare o offrire casa.

LOTTA AL DEGRADO. Parte proprio da qui la lotta al degrado condotta dalla Silfi, la società di illuminazione fiorentina che, anche ad agosto, ha continuato il lavoro di pulizia e verniciatura degli impianti.

L’INTERVENTO. Nel dettaglio, fa sapere il presidente di Silfi Andrea Bacci, sono in tutto 34 i quadri elettrici dei semafori riverniciati (dalle centrali vie Alfani, Cavour e Martelli all’Oltrarno, a Porta Romana, via Alamanni, piazza Stazione, via della Scala, Borgo San Frediano, tanto per fare alcuni esempi). La Silfi ha anche provveduto a ripulire l’armadio della porta telematica in via della Scala-Santa Caterina, tre armadi degli impianti tv a circuito chiuso in centro, e 13 armadi adiacenti a rispettivi impianti di illuminazione, tra cui quelli in via Jacopo da Diacceto, in piazza Indipendenza, in piazza Brunelleschi, in piazzale Donatello e in piazza Beccaria. Sono attualmente in corso altri 15 interventi (piazza Libertà, viali Amendola, Matteotti, Gramsci, Lavagnini, Porta al prato, via dello Statuto, ecc). In totale, fa sapere la Silfi, sono 676 le verniciature di lampioni effettuate dall’inizio del 2010, mentre 625 sono tutti i semafori ripuliti.

BACCI. “Ci siamo attivati immediatamente – ha spiegato Bacci – seguendo gli inviti dell’amministrazione per dare anche noi il nostro contributo ad una città più pulita e più bella. In particolare, al momento gli impianti della zona della stazione sono praticamente stati già rimessi completamente a nuovo. I nostri tecnici stanno provvedendo adesso a ripulire pali e quadri lungo le strade che vengono riasfaltate in questo periodo”.

Ultime notizie