martedì, 2 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Lungarno del Pignone, già aperta...

Lungarno del Pignone, già aperta una corsia

È stato riaperto parzialmente ieri pomeriggio intorno alle 17 lungarno del Pignone. I lavori di messa in sicurezza di due tombini della rete idrica, che necessitavano la chiusura completa strada alla circolazione, sono infatti già terminati: quello centrale alla carreggiata è stato definitivamente chiuso e murato, quello laterale ricostruito ex novo.

-

Già aperta al transito una corsia di lungarno del Pignone.

RIAPERTURA. È stato riaperto parzialmente ieri intorno alle 16.50 lungarno del Pignone. I lavori di messa in sicurezza di due tombini della rete idrica che necessitavano la chiusura completa strada alla circolazione sono infatti già terminati: quello centrale alla carreggiata è stato definitivamente chiuso e murato, quello laterale ricostruito ex novo. Il lavoro è proceduto velocemente grazie alla accurata organizzazione del cantiere predisposta da Publiacqua e alla situazione che gli addetti si sono trovati davanti una volta aperti i tombini.

RESTRINGIMENTO DI CARREGGIATA. Il lungarno è stato quindi riaperto con oltre un giorno di anticipo rispetto alla tabella di marcia e, come previsto, il divieto di transito è stato sostituito da un restringimento di carreggiata. È infatti transitabile soltanto una corsia e solo per i mezzi sotto i 35 quintali. Questo provvedimento è necessario per consentire alle malte utilizzate nella ricostruzione del tombino laterale di “tirare” e, secondo il programma, sarà in vigore fino a domenica 9 gennaio.

MATTEI. “Sapevamo che questo intervento, non più rinviabile, era molto impattante sulla circolazione cittadina e credo che nel primo giorno della sua esecuzione sia stato fatto un lavoro egregio – commenta l’assessore alla mobilità e manutenzione Massimo Mattei –. Ringrazio quindi i tecnici di Publiacqua, il personale della Direzione Mobilità del Comune e la Polizia Municipale perché grazie alla loro presenza e al loro lavoro è stato possibile anticipare la parziale riapertura del lungarno rispetto alla scadenza fissata per domani sera”.

RALLENTAMENTI. La riapertura al transito di una corsia del lungarno non sarà comunque sufficiente a eliminare del tutto i rallentamenti alla circolazione che si potranno verificare sia in uscita (per il restringimento ancora in vigore) che in entrata in città (per il doppio senso istituito in via Bronzino).

Ultime notizie

Il testo ufficiale del nuovo Dpcm Draghi (pdf): quando entra in vigore

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: pubblicato sul sito del governo il testo ufficiale in pdf del nuovo Dpcm del governo Draghi, in attesa dell'arrivo in Gazzetta. Ecco quando entra in vigore e quando scade

In zona arancione si va a scuola o no: quando sono aperte le superiori

Scuole superiori aperte o chiuse? Ecco quando si va a scuola in zona arancione, le regole del nuovo Dpcm

Fiorentina, al Franchi arriva la Roma

Verrà ricordato Davide Astori. Possibile il rientro di Amrabat a centrocampo: le probabili formazioni di Fiorentina - Roma

Covid Toscana, casi di nuovo sopra quota mille: i dati del 2 marzo

In 24 ore si contano 1.058 nuovi casi di Covid in Toscana, preoccupanti i dati dei ricoveri in ospedale, oltre 1.100. Oggi si registrano 13 morti