mercoledì, 20 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Made in China e Made...

Made in China e Made in Italy? “Non c’è più confine”, parola del Nyt

La comunità cinese di Prato finisce in prima pagina sul New York Times. E non è un buon segno. Secondo il quotidiano statunitense lo Stato italiano non avrebbe saputo arginare i danni alla produzione italiana, con il risultato che adesso tra Made in China e Made in Italy il confine sarebbe molto labile.

-

La comunità cinese di Prato finisce in prima pagina sul New York Times. Il quotidiano statunitense dedica pubblica oggi un lungo articolo sulla comunità pratese, rivelando che si tratta della più grande concentrazione di cinesi d’Europa.

DANNI AL MADE IN ITALY. Pessimi i risvolti sull’economia del paese. Secondo il Nyt le aziende dagli occhi a mandorla sarebbero state “favorite dalla debolezza delle istituzioni italiane e dall’alta tolleranza per l’aggiramento delle norme”. Di conseguenza il confine tra Made in China e Made in Italy si sarebbe offuscato, “danneggiando la capacita’ dell’Italia di puntare sul mercato di alta qualità”.

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: oltre 13.000 casi e 524 morti

I dati del 20 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Pulizia strade a Firenze: multa sospesa anche a gennaio 2021

A Firenze anche nel 2021 prosegue la sospensione dell'obbligo: non è necessario spostare l'auto in occasione della pulizia strade di Alia

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quali sono le novità

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5 il primo (e forse l'ultimo) provvedimento economico Covid del 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del weekend