L’iniziativa era promossa dalla Regione e Unioncamere Toscana che si esplicitava in una tecnica di accompagnamento di imprenditrici esordienti e aspiranti (Mentees) da parte di un’imprenditrice affermata (Mentor).

Obiettivo finale, attraverso un percorso di formazione e di trasferimento di conoscenze ed esperienze, agevolare lo sviluppo della carriera lavorativa nonché l’accrescimento della cultura di impresa, dalla fase di avvio fino al consolidamento dell’attività.

Il percorso formativo imprenditoriale, che ha coinvolto fino alla fase finale 24 imprenditrici provenienti da tutta la regione ed impegnate in settori economici diversi, ha affrontato con l’aiuto di docenti esperti le principali tematiche inerenti l’organizzazione e la gestione dell’impresa, con particolare riguardo a quelle riscontrabili nella fase di start up e con specifico riferimento alla conciliazione dei tempi lavorativi e della responsabilità sociale delle imprese.

L’iniziativa ha ottenuto un risultato al di sopra delle attese, costituendo un’occasione per una riflessione sulla validità e sull’efficacia della metodologia proposta nel progetto pilota, che, se applicata in un contesto incentrato sulla capacità di collaborazione e solidarietà reciproca, può dimostrare la possibilità di sfruttare appieno le proprie potenzialità per evidenziare i talenti ed i saperi femminili in cerca di una propria valorizzazione professionale.