sabato, 28 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Maltempo, chiuso un'ora l'aeroporto di...

Maltempo, chiuso un’ora l’aeroporto di Pisa. Disagi in tutta la regione

Il maltempo è tornato ad abbattersi sulla Toscana questa mattina provocando disagi in tutta la regione. A Pisa l'aeroporto è dovuto rimanere chiuso per un'ora. Voli dirottati anche allo scalo di Firenze.

-

 

Il maltempo è tornato ad abbattersi sulla Toscana questa mattina provocando disagi in tutta la regione.

VOLI DIROTTATI. A Pisa l’aeroporto è dovuto rimanere chiuso per un’ora a causa del violento temporale che ha sommerso la città e il litorale. Voli dirottati anche al Vespucci di Firenze. In pomeriggio la situazione è tornata alla normalità, seppur con qualche ritardo accumulato.

GRANDINE. Forti grandinate anche a Livorno e non solo. La pioggia battente ha costretto i vigili del fuoco a numerosi interventi in tutta la regione, comprese le principali arterie stradali (statali, superstrada e autostrada A12). Ma nessuna, fortunatamente, ha subito interruzioni.

PREVISIONI. Nella giornata di domani sono ancora attese piogge, seppur di minore intensità, con tendenza a un graduale miglioramento a partire dal tardo pomeriggio.

Ultime notizie

La Fiorentina sfida la capolista Milan: le probabili formazioni

Prandelli cerca la prima vittoria in campionato. Tornano Ribéry e Callejón: le probabili formazioni di Milan - Fiorentina

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno