lunedì, 10 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMaltempo in arrivo sul centro-Italia

Maltempo in arrivo sul centro-Italia

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche: previsti, a partire da oggi, temporali di forte intensità, con fulmini e raffiche di vento sul centro della penisola.

-

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche per oggi, lunedì 11 ottobre: previsti temporali di forte intensità, con fulmini e raffiche di vento sul centro della penisola, in estensione alle regioni meridionali.

LUNEDI’ 11 OTTOBRE. Nella giornata di oggi, 11 ottobre, temporali di forte intensità, su Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania e settori tirrenici di Lazio e Toscana. Piogge sparse, anche a carattere di rovescio o temporale su Sardegna, Liguria Appennino emiliano-romagnolo, sui restanti settori di Lazio e Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale. 

Visibilità ridotta nelle precipitazioni con diminuzione delle temperature soprattutto al centro-sud. Venti forti dai quadranti orientali sulle regioni della Pianura Padana; localmente forti nord-orientali su Toscana, Marche, Umbria e – da est – sulla Sardegna. Venti di burrasca settentrionali su Liguria centro-occidentale; forti meridionali su Sicilia, Puglia, settori ionici della Basilicata e settori tirrenici centro-meridionali. Forti raffiche nei temporali. Mari molto mossi, in particolare lo Ionio e l’Adriatico. Localmente agitati tutti i bacini occidentali.

MARTEDI’ 12. Nella giornata di domani, 12 ottobre, temporali su Sardegna e, con fenomeni da isolati a sparsi, su Lazio, Toscana meridionale, Abruzzo e Marche. Piogge isolate anche su Sicilia, Calabria, Puglia, Molise e Umbria con visibilità ridotta nelle precipitazioni. Venti di burrasca settentrionali sulla Liguria; forti orientali, con raffiche di burrasca, sulla Sardegna e nord-orientali sul triestino; localmente forti su Emilia-Romagna, Toscana, Marche e, nella mattina, da sud anche sulla Puglia. Nella prima mattina di domani, molto mosso l’Adriatico. Localmente molto mossi il Tirreno e lo Stretto di Sicilia. Molto mosso il Mare e Canale di Sardegna, e localmente agitato sui settori occidentali il Mar Ligure.

Ultime notizie