Mancanza di informazioni sugli orari, colpa dei vandali. Lo dice Ataf, spiegando che “non è raro che, specialmente lungo le tratte periferiche, alcuni utenti dotati di scarso senso civico stacchino gli orari affissi alle paline, talvolta anche rompendo gli espositori“.

Dal controllo congiunto svolto dai tecnici dell’Osservatorio Trasporti della Provincia e di Ataf sulle linee 35, 30, 29, 17, 18, 56 e 303 a Campi Bisenzio è risultato che su 72 paline verificate 44 non erano dotate di tutte le informazioni per l’utenza. “Spaccare le paline, oltre che provocare disagi agli altri passeggeri, è un reato e costituisce un danno per l’azienda che potrebbe valutare l’ipotesi di sporgere denuncia contro ignoti”, continua Ataf.

Come previsto dal Contratto di Servizio, Ataf provvederà entro tre giorni a ripristinare tutte le informazioni per l’utenza, ma rivolge un appello al senso civico degli utenti affinché comprendano che le informazioni alle paline sono al servizio di tutti. Chi ha bisogno di una copia personale dell’orario dei bus può scaricarla dal sito www.ataf.net oppure chiamare il numero verde gratuito 800424500.