venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMancanza d'acqua a Firenze, Campi,...

Mancanza d’acqua a Firenze, Campi, Lastra, Signa e Sesto: lavori rinviati

Gli orari e le zone interessate dall'interruzione dell'erogazione dell'acqua tra Firenze, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Lastra a Signa, Signa e Prato, a causa di lavori che interessano l'acquedotto di Mantignano

-

Sono stati rinviati i lavori alla pescaia dell’Isolotto che potranno causare forti abbassamenti di pressione e mancanza d’acqua in alcune zone di Firenze, Campi Bisenzio, Lastra a Signa, Signa, Sesto Fiorentino e Prato: la chiusura della conduttura con l’interruzione dell’erogazione sarà con tutta probabilità riprogrammata nella notte di oggi, con disagi tra l’8 e il 9 ottobre 2021. Lo comunica Publiacqua. Gli interventi sono stati rimandati a causa di “problemi tecnici per i quali il personale ha potuto eseguire solo una parziale chiusura della presa dell’acqua sull’Arno”, si spiega in una nota.

L’acquedotto di Mantignano e i lavori sulla pescaia dell’Arno all’Isolotto

Dunque se non ci saranno ulteriori rinvii, nella notte tra l’8 e il 9 ottobre durante i lavori alla pescaia tra l’Isolotto e le Cascine, sarà chiusa la conduttura che trasporta l’acqua dell’Arno all’impianto di potabilizzazione di Mantignano, per consentire lo spostamento della tubatura. Questa struttura ha un ruolo importante per l’approvvigionamento idrico dell’area metropolitana e la parte nord ovest di Firenze, che quindi sarà momentaneamente interrotto.

I cantieri, finanziati dalla Regione Toscana, interessano il tratto del fiume che tocca il parco delle Cascine per ricostruire la pescaia distrutta dalla piena dello scorso febbraio. La nuova struttura sarà dotata di una turbina per creare energia idroelettrica. L’ultima grande mancanza d’acqua a Firenze risale allo scorso agosto, quando la conduttura di viale Lavagnini e piazza della Libertà fu chiusa per lavori.

Mancanza di acqua a Firenze, Campi, Lastra, Signa e Sesto il 8 e 9 ottobre 2021: quando e dove, gli orari

L’intervento di chiusura totale della conduttura che porta l’acqua dell’Arno all’impianto di potabilizzazione di Mantignano sarà eseguito “salvo nuovi problemi tecnici“, dice Publiacqua, tra venerdì 8 e sabato 9 ottobre 2021. Consigliamo quindi di controllare sui canali ufficiali della società gli aggiornamenti sugli interventi, questa la pagina Facebook.

Ma dove manca l’acqua l’8 e 9 ottobre a Firenze e dintorni? Se i lavori saranno confermati, la chiusura della conduttura che serve l’acquedotto di Mantignano avverrà alle ore 21.00 di venerdì 8 ottobre 2021, orario in cui è prevista l’interruzione dell’erogazione, e gli interventi continueranno per 10 ore, mentre i disservizi per i cittadini proseguiranno durante la mattinata di sabato 9 ottobre fino a quando la produzione dell’impianto di potabilizzazione non tornerà a pieno regime, intorno alle ore 12.00.

Nei territori più interessati dai disagi arriveranno le autobotti di Publiacqua. La società consiglia ai cittadini delle zone interessate di non attivare lavatrici, lavastoviglie o altri elettrodomestici che utilizzano acqua dopo le ore 21.00, per evitare danni agli apparecchi.

Mancanza d’acqua a Firenze a ottobre 2021: dove ci saranno più disagi per l’interruzione dell’erogazione

Nel territorio del Comune di Firenze si prevedono forti abbassamenti di pressione e mancanza d’acqua ai piani alti nella zona del Sodo. Gli orari con i maggiori problemi saranno quelli della nottata dell’8 ottobre (dalle 21 alle 24) e della mattina dell’9 ottobre (dalle 7 alle 12).

Oltre al potenziamento delle risorse idriche locali, per ridurre i disagi della popolazione nel Quartiere 5 di Firenze saranno collocate autobotti in via del Palazzaccio all’angolo con via Reginaldo Giuliani e in via delle Panche all’angolo con via Carlo del Greco.

Le zone senza acqua a Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Lastra a Signa, Signa e Prato (8-9 ottobre)

Ripercussioni anche a Campi Bisenzio (compresa la zona di Fibbiana e de I Gigli) e a Signa, dove tutto il territorio comunale sarà interessato da abbassamenti di pressione significativi e mancanza d’acqua ai piani alti, l’8 ottobre dalle 21.00 alle 24.00 e il 9 ottobre dalle 7.00 alle 21.00. A Campi arriveranno le autobotti nel parcheggio dell’Eurospin in via Tosca Fiesoli e in via Buozzi di fronte alla Coop, mentre a Signa nel parcheggio via della Resistenza.

Disagi più limitati a Sesto Fiorentino e a Lastra a Signa (zone del Capoluogo e Porto di Mezzo) dove i tecnici prevedono possibili abbassamenti di pressione soprattutto ai piani alti nelle ore serali e durante i momenti di maggior consumo.

Disagi nel territorio comunale di Prato, sempre tra la serata dell’8 e la mattina del 9 ottobre, con forti abbassamenti di pressione e possibilità di mancanza d’acqua ai piani più alti nelle zone di Narnali, Viaccia, Maliseti, Chiesanuova, San Paolo, via Strozzi, via Ciliani, nella parte bassa di viale Galilei (dal Serraglio al Ponte Datini), Castellina, La Pietà, zona Stazione Centrale e stadio, centro storico, Lecci e Gonfienti. Possibili abbassamenti di pressione potranno invece interessare le zone di via Galcianese, via Rimini, zona Soccorso, via Zarini, viale Montegrappa, via Valentini, viale della Repubblica, Mezzana, zona ex Ippodromo, Grignano, Le Badie, Cafaggio.

Per quanto riguarda Prato, le autobotti saranno collocate in piazza Mercatale, via Umberto Giordano, via Caduti senza Croce e nel piazzale del fontanello di via Taro. Informazioni sul sito di Publiacqua.

Ultime notizie