venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaA Firenze la mappa sugli...

A Firenze la mappa sugli spazi incolti: 10 aree per quartiere da recuperare

Il pacchetto 'verde' del Comune, da 4,9 milioni (tutti fondi di Palazzo Vecchio), prevede anche la messa a dimora di 2000 nuovi alberi e interventi su strade e piazze

-

A fine anno arriva a Firenze la mappa comunale sugli spazi incolti e abbandonati in città, realizzata dalla direzione ambiente del Comune. Le aree da recuperare e restituite ai cittadini potranno essere fino a dieci per ciascun quartiere. Inoltre si prevede la messa a dimora di 2000 nuovi alberi lungo le strade di Firenze e anche interventi per aumentare il verde nelle piazze. Il pacchetto totale “verde”, che ha avuto il via libera dalla Giunta su proposta dell’assessore all’ambiente, è da 4,9 milioni.

Le risorse arrivano da Palazzo Vecchio

I fondi non arrivano stavolta dall’Europa ma direttamente da Palazzo Vecchio (e sono propedeutici a quelli dell’Europa). Si riqualificheranno le aree verdi pubbliche in modo da favorire l’efficienza energetica. Inoltre Palazzo Vecchio, come spiegato anche qualche giorno fa in conferenza stampa, punta a ridurre l’effetto ‘isola di calore’. Basti pensare che in alcune aree della città – come Mercafir, Peretola ma anche Osmannoro – d’estate le temperature si alzano tantissimo, fino a toccare i 50 gradi. Attenzione massima poi alla riqualificazione di giardini pubblici, scolastici, piazze, strade e percorsi pedonali.

Nardella: “aumentare la presenza di alberi”

Il sindaco Dario Nardella ha detto che prosegue il progetto del Comune di portare Firenze tra le prime città green d’Europa. Si punta in particolare ad aumentare “in modo esponenziale” la presenza di alberi in tutta l’area metropolitana e ad aumentare la vivibilità degli spazi urbani per i cittadini con una spinta per la realizzazione di nuovi parchi e giardini. Soddisfatta anche Cecilia del Re che ha ricordato come Firenze abbia una media di 21 mq di verde pubblico pro capite (qui la mappa del verde a Firenze) e che l’esigenza dell’amministrazione è aumentare ulteriormente le aree verdi.

Ultime notizie