Ecco il programma della manifestazione:

11 giugno, ore 16,30, manifestazione di apertura, “Bolle d’’aria”, a cura della compagnia Ruinart; ore 18,30, ‘I Gotturni’ (Villafranca-Verona): “La Fata Tapparella”; ore 21,15, Teatrino dell’’Es (Villanova di Castenaso-Bologna): “L’acqua miracolosa”;

12 giugno, ore 16,30, Laboratorio “Gargot de joc”, a cura della Compagnia Guixot de 8 (Spagna); ore 18,30, Il Cerchio Tondo (Mandello del Lario-Lecco): “Albero”; ore 21,15, Teatrombria (Firenze): “Il topolino che scoprì il mondo”;

13 giugno, ore 16,30, Laboratorio “Giochi di vento”, a cura della Compagnia Fantulin (Dicomano-Firenze); ore18,30, Babaciu Theater (Torino): “String Follies”; ore 21,15, La Teca dell’’Immaginario (Potenza): “La magia del clown Gionni”;

14 giugno, ore 16,30, Laboratorio “Dame, spade e cavalieri”, a cura della Compagnia Fantulin (Dicomano-Firenze); ore 18,30, Compagnia Fantulin (Dicomano-Firenze): “La Principessa Rapita”; ore 21,15, OrtoTeatro (Pordenone): “Jacopo e i pirati mammalucchi”;

15 giugno, ore 16,30, Laboratorio “Nel regno di carta”, a cura della Compagnia ‘La Birignoccola’ (Grassina-Firenze); ore 18,30, Manifestazione di chiusura: “Storia di una piccola guerra”, con la Compagnia Ruinart.

Tutti i giorni della rassegna: animazioni a cura del trampolista-trasformer Vincenzo Moretti. Ingresso gratuito. Organizzazione: Ruinart-Artisti Associati; direzione artistica: Gaetano Carducci. Per informazioni: www.ruinart.it, [email protected], tel.055.8316437.