sabato, 16 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMaxi-rissa in centro, arrestati otto...

Maxi-rissa in centro, arrestati otto cittadini peruviani

Ieri, alle prime ore del mattino gli agenti di polizia ed alcune pattuglie della locale Arma dei Carabinieri, giunte in ausilio ai primi, sono intervenuti in Via Alamanni, arrestando per rissa otto cittadini peruviani.

-

Ieri, alle prime ore del mattino gli agenti di polizia ed alcune pattuglie della locale Arma dei Carabinieri, giunte in ausilio ai primi, sono intervenuti in Via Alamanni, arrestando per rissa otto cittadini peruviani.

LA RISSA. La maxi-rissa tra gli otto cittadini peruviani sarebbe scoppiato intorno alle 3.45, all’uscita da un locale della zona, venendo alle mani per futili motivi, presumibilmente sotto l’effetto dell’abuso di sostanze alcoliche. Sorpresi dall’immediato arrivo dele forze dell’ordine, gli otto si sono dati alla fuga, lasciando cadere in terra grosse cinture, una tenaglia, un paio di forbici e numerosi colli di bottiglia: tutti “oggetti atti ad offendere” utilizzati durante la rissa.

L’ARRESTO. Ma la fuga degli otto peruviani è stata interrotta dalle forze dell’ordine che sono riuscite ad arrestare tre donne e cinque uomini, tutti “finiti in manette” nonostante la dura resistenza opposta agli operatori. Alcuni dei sudamericani coinvolti nella rissa hanno riportato lesioni, giudicate guaribili con prognosi dai tre ai dieci giorni. Gli operatori intervenuti, invece, hanno riportato contusioni e dolori articolari.

Ultime notizie