domenica, 29 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Maxi sequestro di stecche di...

Maxi sequestro di stecche di sigarette all’aeroporto

Sequestrate più di duecento stecche di sigarette per contrabbando nelle ultime settimane dalla Guardia di Finanza. Erano state introdotte in Italia illegalmente e avrebbero fruttato circa 13mila euro.

-

Sequestrate più di duecento stecche di sigarette per contrabbando nelle ultime settimane dalla Guardia di Finanza. Erano state introdotte in Italia illegalmente e avrebbero fruttato circa 13mila euro.

IL SEQUESTRO. La Guardia di Finanza, nelle ultime settimane, presso l’aeroporto di Peretola, ha sequestrato 274 steche di sigarette introdotto illegalmente in Italia. Intercettati anche 115mila euro occultati in modo da sfuggire al fisco. Cinque persone, di cui due rumeni, due cinesi e un moldavo, sono state denunciate per contrabbando di tabacchi

LE STECCHE. Le 274 stecche di sigarette, pari a 2740 pacchetti, occultate nelle valigie, sono state introdotte illegalmente. Una volta immesse sul mercato, avrebbero fruttato circa 13mila euro. Nel paese di origine vengono acquistate per pochi centesimi e rivenduta in Italia a circa nove o dieci volte il prezzo di acquisto. Lo smercio dei tabacchi lavorati esteri avviene soprattutto presso le comunità dei trasportatori (cinesi, rumeni, moldavi) presenti nel capoluogo fiorentino.

IL CASO. Il caso più particolare è quello di due rumeni, un 28enne e un 22nnne, che avevano nascosto tra i vestiti nei bagagli, circa 234 stecche di sigarette. I pacchetti erano stati comprati nel paese di origine a circa 50 centesimi l’uno. Le sigarette sarebbero state poi rivendute in Italia, soprattutto nella loro comunità presente a Firenze. Ad insospettire i finanzieri è il fatto che i due giovani incensurati, in arrivo con un volo dalla Moldavia, si sarebbero fermati a Firenze solo per due giorni senza un valido motivo. Inoltre i bagagli erano molto pesanti per contenere solamente indumenti. Gli approfonditi controlli su questi hanno fatto emergere sotto alcuni maglioni le stecche di sigarette ben impilate.

LE MAZZETTE. Gli stessi metodi di occultamento sono utilizzati anche per l’esportazione e l’importazione di denaro in modo illecito. Le “mazzette” di denaro vengono nascoste sia all’interno di valige, tra doppifondi, confezioni di generi alimentari, indumenti, pupazzi. Ma vengono cuciti anche nelle fodere di giacche e cappotti, panciere e cinture.

Ultime notizie

“Tanti piccoli fuochi” di Celeste Ng, la recensine

Una scrittura magnificamente scorrevole, paragonabile alla nostra Elena Ferrante, che racconta la mentalità benpensate americana.

Quanti contagiati oggi in Italia: meno casi, scendono le terapie intensive

I dati del 28 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

La Fiorentina sfida la capolista Milan: le probabili formazioni

Prandelli cerca la prima vittoria in campionato. Tornano Ribéry e Callejón: le probabili formazioni di Milan - Fiorentina

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni