domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Maxisequestro di cibi scaduti

Maxisequestro di cibi scaduti

Gli alimenti, provenienti da Cina e Thailandia, sono stati sequestrati in Toscana dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, della polizia, dell'Ispettorato centrale per il controllo di qualità dei prodotti agroalimentari e della Asl. Si tratta di 400 confezioni tra pasta, riso, latte, carne, pesce, sughi e legumi.

-

Cibi scaduti, rietichettati o vietati. E’ quelli che sono stati sequestrati in Toscana dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, della Polizia di Stato, dell’Ispettorato centrale per il controllo di qualità dei prodotti agroalimentari e della Asl.

Ad annnunciare l’operazione è una nota del ministero delle Poltiche agricole, secobdo cui sono stati sequestrati “in Toscana 5 quintali di prodotti alimentari provenienti dalla Cina e dalla Thailandia“.

Si tratta di 400 confezioni tra pasta, riso, latte, carne, pesce, sughi e legumi: alcuni erano scaduti e rietichettati con una nuova data di scadenza, con scritte in cinese, in francese e in inglese o senzai etichetta, altri erano vietati.

L’operazione è scattata dopo alcuni controlli “di esercizi commerciali che ospitavano attività stoccaggio, confezionamento e vendita di generi alimentari nei comuni di Firenze e di Sesto Fiorentino”, spiega la nota.

 

Ultime notizie

La Fiorentina sorride. Battuto il Toro

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: tutti i dati sull’affluenza

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano