martedì, 22 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Maxitamponamento sulla Fi-Pi-Li

Maxitamponamento sulla Fi-Pi-Li

Sette veicoli e un mezzo pesante coinvolti, coda di tre chilometri e chiusura di un tratto della strada di grande comunicazione: è il bilancio del maxitamponamento avvenuto sulla Firenze-Pisa-Livorno. Doppio incidente sulla A11 Firenze-mare.

-

Maxitamponamento sulla Fi-Pi-Li. Nell’incidente sono rimasti coinvolti sette veicoli e un mezzo pesante. L’episodio è avvenuto tra le uscite di Pontedera e Montopoli, in direzione di Firenze, e ha provocato una coda di circa 3 chilometri.

Nel tratto interessato dall’incidente, la strada di grande comunicazione è stata chiusa, con uscita obbligatoria a Pontedera e rientro a Montopoli.

Ma gli incidenti, durante il rientro dal ponte del Primo Maggio, non hanno riguardato solo la Firenze-Pisa-Livorno. Sul tratto appenninico della A1 si è registrato un tamponamento tra due mezzi pesanti in galleria, mentre sulla A11 Firenze-Mare è avvenuto un doppio tamponamento sulle due direzioni di marcia all’altezza di Prato est, uno dei quali provocato da curiosi che hanno rallentato per osservare quel che stava accadendo sull’altra corsia.

Tre i feriti (lievi) nell’incidente avvenuto in direzione di Firenze.

Ultime notizie

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Pisa

Nardini e Mazzeo fanno il pieno di preferenze, in consiglio anche Meini: i candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Pisa

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Lucca

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Lucca: passano Puppa, Mercanti, Montemagni e Fantozzi

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti

Paesi con divieto di ingresso in Italia: ecco quelli che non possono entrare

Solo i cittadini di certi paesi possono entrare in Italia senza restrizioni: per alcuni resta l'obbligo di quarantena, una quindicina i paesi bloccati