venerdì, 6 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & Politica"Meno carta, meno rifiuti"

“Meno carta, meno rifiuti”

"Comunicazione sostenibile: meno carta più idee": questo il nome del progetto del Quartiere 5 per ridurre i rifiuti alla fonte. "Il nuovo progetto - ha sottolineato la presidente Stefania Collesei - riguarda il funzionamento degli uffici e dei servizi del Quartiere 5".

-

“Chiediamo di privilegiare l’uso della carta riciclata piuttosto che quella nuova – prosegue Collesei – di ridurre sensibilmente i consumi di carta usando la stampa fronte-retro per le fotocopie e utilizzare la posta elettronica per la trasmissione di dati e documenti nonché le bacheche (elettroniche e non) per pubblicizzare iniziative”.

Tre gli obiettivi principali che il Quartiere 5 intende perseguire: riduzione dell’utilizzo della carta; educazione, informazione e formazione del personale su temi della prevenzione di produzione di rifiuti cartacei; allungamento della vita dei beni attraverso il riuso di apparecchiature informatiche dismesse dagli uffici del Quartiere 5 per l’attivazione delle bacheche informatiche o per la realizzazione di progetti socio/educativi. Il costo del progetto, che è già cominciato, è di 38.128 euro di cui 26.000 finanziati dalla Provincia di Firenze.

“Sono interessanti – prosegue la presidente Collesei – sia il ‘ritorno economico’ con la riduzione del 30% dei costi della carta, sia la riduzione di rifiuti cartacei, stimata in circa 1,32 tonnellate di rifiuti cartacei rispetto al 2006. Per realizzare a pieno gli obiettivi di questo interessante progetto, che prosegue l’impegno del quartiere a ridurre i rifiuti sin dall’origine, è fondamentale la formazione del personale del Comune e del Quartiere 5 che porterà a sfruttare nel modo migliore le potenzialità delle nuove tecnologie per ottimizzare i consumi e creare così una maggiore consapevolezza ed un ‘ufficio più sostenibile’ per l’ambiente”.

Ultime notizie