mercoledì, 2 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Mercatini di Natale a Firenze...

Mercatini di Natale a Firenze e in Toscana 2020: bancarelle a rischio

Shopping natalizio sottotono e contingentato. Quest'anno il coronavirus mette a rischio anche i tradizionali mercatini

-

Le tipiche casette tedesche in piazza Santa Croce, il Christmas bazar americano, le bancarelle ad Arezzo e nel cuore di Montepulciano potrebbero restare un lontano ricordo: i mercatini di Natale, a Firenze come in Toscana, sono a rischio in questo 2020 funestato dall’emergenza Covid.

Tradizionalmente i primi banchi imbanditi con decorazioni e idee regalo spuntavano proprio in queste settimane, ma – almeno per il momento – ne dovremmo fare a meno. Insomma quello che si preannuncia è un Natale sottotono, anche per lo shopping delle feste: mentre le aperture dei negozi convenzionali sono a rischio nel caso la Toscana restasse in zona rossa ancora a lungo, i mercatini sono stati messi già “fuori legge”, almeno fino ai primi giorni di dicembre. Sempre che non arrivi una sorpresa sotto l’albero.

Nel 2020 a rischio i mercatini di Natale a Firenze e in Toscana

L’ultimo Dpcm ha infatti confermato in tutta Italia il divieto di organizzate fiere. In questa definizione rientrano pure i mercatini di Natale – ha chiarito il governo – e questo stop vale anche a Firenze e in Toscana, perché riguarda sia le regioni considerate zona gialla, sia quelle che ricadono nella fascia arancione o rossa.

Sul sito del governo, nelle FAQ al decreto della Presidenza del Consiglio, viene specificato che il divieto riguarda “le manifestazioni, anche a carattere commerciale di natura fieristica, realizzate fuori dell’ordinaria attività commerciale in spazi dedicati ad attività stabile o periodica di mercato”. E vengono citati proprio i mercatini di Natale: la Regione Toscana non ha la possibilità di decidere in autonomia l’apertura di questo tipo di eventi, come successo nei mesi scorsi, ma può solo disporre con ordinanze locali misure più restrittive.

A Firenze il Comune, in vista del Natale 2020, aveva lanciato nelle settimane scorse un bando per installare una ruota panoramica al piazzale Michelangelo, con tanto di mercatino di street food, poi l’idea è tramontata per l’aggravarsi dell’emergenza sanitaria. In centro sono già comparse le prime luminarie, ma sarà impossibile vedere quest’anno le strade dello shopping gremite di persone.

Luminarie Natale Firenze 2020
L’installazione 2020 delle luminarie di natale in via Tornabuoni a Firenze. Foto: Paola Bolletti

Fino a quando il divieto per i Christmas market?

Al momento lo stop ai mercatini (compresi quelli di Natale) è in vigore anche in Toscana fino al 3 dicembre 2020, l’ultimo giorno in cui saranno valide le restrizioni imposte dall’attuale Dpcm: sembra però probabile una proroga delle misure e del blocco delle fiere a oltranza. In ogni caso non potremo vivere i mercatini di Natale come l’anno scorso, perché lo shopping è già contingentato e limitato dalle norme anti-contagio.

Intanto per il prossimo decreto, soprannominato Dpcm di Natale, circolano già le prime ipotesi, tra le quali un coprifuoco “ritardato” per la vigilia di Natale e Capodanno, e la forte raccomandazione a tutti i cittadini perché organizzino cenoni solo tra pochi intimi nelle abitazioni private. Ma è ancora tutto da decidere.

Ultime notizie

Bonus scontrini: come funziona la lotteria e come richiedere il codice

La lotteria degli scontrini spiegata in soldoni: ecco come vincere fino a 5 milioni di euro con i normali acquisti. E l'iniziativa del governo si somma al bonus cashback

F-Light 2020, torna il Firenze Light Festival: ecco le date e le novità

Torna l'appuntamento con F-Light, Firenze Light Festival, kermesse che illumina strade e piazze din vista del Natale: ecco date e novità

Quanti contagiati oggi in Italia: scendono i ricoveri ma aumentano i morti

I dati del 1 dicembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Toscana: quando torna in zona gialla, dal 4 dicembre?

La Toscana torna in zona gialla dal 4 dicembre? Ecco cosa cambia nel granducato a partire da questo fine settimana