“Apprendiamo dalla lettura dei quotidiani che l’assemblea, composta da un terzo degli appartenenti al corpo di polizia municipale, ha bocciato l’accordo sulla sicurezza del lavoro. Siamo stupiti dal comportamento di una componente sindacale che ha siglato l’intesa con il dichiarato scopo, esplicitato agli organi di informazione, di far bocciare l’accordo ai lavoratori interessati.

Infine – hanno concluso Cioni e Nencini – consideriamo l’intesa raggiunta il 12 giugno, un impegno a cui l’amministrazione comunale non si sottrarrà perseguendone l’efficacia”.