mercoledì, 14 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Musica in piazza contro l'alcol

Musica in piazza contro l’alcol

Un doppio appuntamento per sensibilizzare i giovani sull'abuso di alcol. Il primo evento, che prevede musica e istallazioni, è in programma per domani, 23 luglio, in Santa Croce. L’assessore Saccardi: “Priorità all’informazione e sensibilizzazione".

-

Saranno rispettivamente piazza Santa Croce e piazza Santo Spirito ad ospitare i due eventi, volti ad informare i giovani sulle conseguenze legali e sanitarie dell’abuso di alcol e di sostanze stupefacenti, attraverso il divertimento e l’evasione.

UNA SERATA MUSICALE. Il primo appuntamento contro l’alcol si terrà domani, 23 luglio, in piazza Santa Croce ed inizierà alle 19.00 con il dj set, per poi proseguire alle 21.30 con i fiorentini “A smile for Timbuctu” e concludersi con la dj belga Kania Tiefer. Una serata all’insegna della musica, per avvicinare i ragazzi, per interagire con loro e sensibilizzarli sulle conseguenze dell’abuso di sostanze.

LA PREVENZIONE IN PIAZZA. In piazza saranno presenti gli operatori di strada della Cat che da tempo lavorano insieme ai servizi del Comune e che distribuiranno materiale informativo. I ragazzi interessati potranno sottoporsi all’alcol-test, e all’etilometro omologato, messo a disposizione per l’occasione dalla Polizia Municipale, per rendersi conto di quanto sia facile oltrepassare i limiti previsti dalle norme stradali. 

LE ISTALLAZIONI. In piazza Santa Croce si potranno inoltre osservare tre installazioni artistiche ad alto contenuto tecnologico che vogliono stimolare nello spettatore una maggiore consapevolezza nell’impiego del proprio tempo libero

LE ISTITUZIONI. I due appuntamenti contro l’alcool sono stati presentati ieri, 21 luglio, dall’assessore alle politiche sociosanitarie Stefania Saccardi e da Duilio Borselli responsabile dell’ufficio dipendenze del Comune di Firenze, insieme agli operatori di strada della Cooperativa Sociale Cat e a Switch (creative sociale network) che hanno curato materialmente gli eventi. “Le due serate hanno un approccio molto diverso rispetto alla politica dei divieti attualmente in voga in altre città italiane – ha commentato l’assessore Saccardi – Il nostro obiettivo è informare ed educare i giovani nel loro ambiente, in questo caso un evento musicale” . E ha poi ribadito: “Sensibilizzare ed educare sono le priorità nell’azione dell’Amministrazione comunale sul tema dell’abuso di sostanze, alcol in primis”.

L’APPUNTAMENTO DI SETTEMBRE. Il secondo evento contro l’abuso di alcol e sostanze stupefacenti è in programma per il 18 settembre in piazza Santo Spirito. In quella occasione andranno sul palco i fiorentini “Jah sai” sound system e “Naza selecta”.

 

Ultime notizie

Ambasciatori digitali dell’arte: il progetto degli Uffizi per le scuole

Ripartono i percorsi didattici degli Uffizi per gli alunni delle scuole: cos'è "Ambasciatori digitali dell'arte"

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

“Imprevisti digitali” gratis al cinema con Il Reporter

La commedia vincitrice dell'Orso d'argento alla Berlinale arriva al cinema: in palio 20 biglietti per vederla gratis a Firenze

Gli allegati al dpcm del 13 ottobre (pdf): protocolli di sicurezza e regole

L'elenco completo degli allegati al nuovo Dpcm di ottobre, con tutti i protocolli di sicurezza e le regole