Il comando ha annunciato di voler procedere con una denuncia per diffamazione contro le due associazioni, Aurora e Gruppo Everyone.

“Il fatto denunciato dalle associazioni non è mai avvenuto – precisa il comandante Alessandro Bartolini -Prima di tutto da quando all’inizio di agosto abbiamo avviato un servizio specifico di controlli notturni alla stazione di Santa Maria Novella il numero di persone che dormivano nell’area si è praticamente azzerato. Tanto che anche la Caritas che ogni sera distribuiva pasti alla stazione ha cambiato zona”.

“In secondo luogo- ha continuato Bartolini- per quanto riguarda la notte citata, la pattuglia è passata la prima volta alle 23 e ha trovato sul posto quattro persone alle quali è stato intimato di andarsene. Al passaggio successivo, intorno a mezzanotte e mezzo, gli agenti hanno ritrovato le stesse persone che, questa volta, si sono allontanate senza problemi e frizioni. Infine nell’ultimo passaggio, quello delle 5, i vigili non hanno trovato nessuno”.

“Non è quindi vero che gli agenti della Polizia Municipale hanno preso le coperte, come non è vero che erano presenti mezzi del Quadrifoglio. Né tantomeno è vero che i vigili avrebbero detto alle persone che dormivano di farlo sui cartoni, semplicemente perché non c’era nessuno”.

“Si tratta quindi di dichiarazioni diffamatorie nei confronti della Polizia Municipale – ha concluso il comandante Bartolini – tanto che, una volta sarà pronta la specifica relazione sulla vicenda, denunceremo chi ha diffamato il corpo alla Procura della Repubblica”.