venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica No alla sala giochi a...

No alla sala giochi a Peretola. “Fa degrado”

Le sale giochi? Vanno arginate per evitare il disagio giovanile. Vota compatta la sinistra del Q5 contro l'apertura di una nuova sala a Peretola, mentre il Pdl si divide, indeciso sui “rischi che il proliferare di simili attività comporta a livello abitativo e sociale”.

-

 

Le sale giochi? Vanno arginate per evitare il disagio giovanile. Vota compatta la sinistra del Q5 contro l’apertura di una nuova sala a Peretola, mentre il Pdl si divide, indeciso sui “rischi che il proliferare di simili attività comporta a livello abitativo e sociale”.

LA MOZIONE. E’ stata approvata ieri dal consiglio di quartiere 5 la mozione per scongiurare l’apertura di una Sala giochi a Peretola presentata dalla consigliera per il gruppo perUnaltracittà Adriana Alberici. Voto favorevole di: Puc, PD, IdV, SeL, Lista Spini e Centro Destra per il Quartiere 5. Diviso il PdL che ha espresso un voto a favore e due astensioni.

DISAGIO. Secondo il documento approvato il Q5 “si adopererà per evidenziare alle competenti sedi comunali l’inopportunità dell’apertura della sala giochi in questione, a causa del potenziale danno per il contesto urbano circostante e si farà portavoce del disagio espresso dai cittadini in tal senso”. E promuoverà una destinazione d’uso dei locali all’oggetto più consona.

ALLERTA. Rimane la “massima attenzione sui rischi che il proliferare di simili attività comporta a livello abitativo e sociale”. Niente giochi, macchinette o pokerini, il rischio è troppo alto. 

Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi