Il governo regionale sta lavorando sulla nuova normativa, il cui documento preliminare è stato approvato nell’ultima riunione della giunta, su iniziativa del presidente Federico Gelli.

“Le istituzioni non possono sottrarsi alla domanda dei cittadini che chiedono di più della semplice sicurezza – ha commentato Gelli – perché esigono di poter vivere serenamente nelle loro comunità”.

“È necessario occuparsi di temi come il disegno urbano, l’organizzazione degli spazi e dei tempi, la gestione dei giardini, l’illuminazione e gli assetti del trasporto pubblico, perché tutto questo rende più vivibili le nostre città e concorre ad aumentare la fiducia dei cittadini” ha aggiunto Gelli.

“Al contrario spazi vuoti, ambienti squallidi, giardini abbandonati a se stessi, strade buie – ha concluso il presidente  della Regione- non possono fare altro che generare paura e attrarre comportamenti incivili e persino atti criminali“.