lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaNuovo ospedale di Prato, forte...

Nuovo ospedale di Prato, forte spinta all’economia

Posa della prima pietra del nuovo ospedale pratese alla presenza dell'assessore alla salute, il sindaco di Prato e il dg della asl4 di Prato

-

Con queste parole l’assessore per il diritto alla salute Daniela Scaramuccia è intervenuta ieri alla cerimonia per la posa della prima pietra del nuovo Ospedale di Prato. «Oggi condividiamo tutti assieme – ha proseguito – la soddisfazione di celebrare questo investimento. Vogliamo percorrere il cammino verso la realizzazione del nuovo ospedale con la fiducia di essere di nuovo qui nel settembre del 2013 per l’inaugurazione”.

E’ questa, infatti, la data prevista per l’attivazione dell’ospedale, dopo la fase dei collaudi. “Dopo ottocento anni nasce il nuovo ospedale per migliorare il diritto alla salute della persona, per garantire i principi di equità e di solidarietà dell’intera comunità”. Così è scritto nella pergamena firmata dall’assessore Scaramuccia, dal Sindaco di Prato Roberto Cenni e dal Direttore Generale Asl 4 di Prato Bruno Cravedi, nel corso della cerimonia.

Con la costruzione del nuovo ospedale (540 posti letto, oltre a 40 posti letto tecnici per emodialisi, 20 posti letto tecnici per osservazione breve e 35 culle) saranno potenziati anche i servizi territoriali e nel suo insieme tutto il sistema socio-sanitario.

Il sindaco di Prato, Roberto Cenni ha messo in risalto come la realizzazione del nuovo ospedale sia un’opportunità per tutto il territorio. “Una risorsa dal punto di vista urbanistico nel costruire una nuova viabilità, dal punto di vista della valorizzazione del centro storico attraverso il riutilizzo della struttura che accoglie l’attuale ospedale e come nuovo slancio per l’economia”.

Ultime notizie