sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Nuovo regolamento, nuove multe

Nuovo regolamento, nuove multe

Sono 48 le contravvenzioni scatate nel secondo giorno di "vita" del nuovo regolamento di polizia urbana. Tra queste, anche 13 multe ai danni di altrettante prostitute, colpevoli di aver violato l'articolo che vietaabbigliamento e atteggiamento non rispondenti ai canoni della pubblica decenza vicino alle abitazioni.

-

Sono continuati anche nel pomeriggio di ieri  i controlli dei vigili sul rispetto delle norme previste nel nuovo regolamento di Polizia Urbana. Nel pomeriggio, fino alle 18, gli agenti hanno elevato ulteriori 20 multe che si aggiungono alle 28 sanzioni scattate dalle 8 alle 14. In totale quindi le contravvenzioni sono state 48.

In particolare, i controlli degli agenti si sono concentrati nei giardini cittadini con 18 contravvenzioni elevate: nel mirino soprattutto i bivacchi e i comportamenti fastidiosi e pericolosi nei confronti degli altri. Infine multati due bar: il primo, in via Martelli, ha negato l’utilizzo del bagno; il secondo in via degli Avelli invece per le condizioni non decorose del locale.

Nelle 48 multe rientrano anche i 13 verbali a carico di altrettante prostitute nell’ambito di un mirato servizio notturno svolto dalla polizia municipale. In questo caso, l’articolo violato è il 15 che vieta l’esercizio della prostituzione con abbigliamento e atteggiamento non rispondente ai canoni della pubblica decenza vicino alle abitazioni

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto