L’omicidio era avvenuto a Empoli il 14 novembre 2007 e il corpo della donna, Maria Silvana Furlan di 55 anni, odontotecnica, era stato trovato nel dicembre 2007 nel bosco di Montalbano, nell’empolese, a poca distanza dall’abitazione dei due conviventi.

La Furlan venne uccisa con un colpo alla testa. L’uomo è stato arrestato in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale dei Firenze Pietro Ferrante.

L’omicida è stato rintracciato grazie ad alcune testimonianze e a dati relativi al traffico telefonico della vittima, che hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’episodio all’interno dell’indagine coordinata dal procuratore della Repubblica di Firenze Giuseppe Quattrocchi, condotte dal sostituto procuratore della Repubblica Giuseppe Bianco.