domenica, 31 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Osteoporosi, la prevenzione in un...

Osteoporosi, la prevenzione in un libro

Un manuale per prevenire e conoscere l'osteoporosi. Il libro, scritto dalla dottoressa Maria Luisa Brandi, sarà presentato martedì 3 febbraio in Palazzo Vecchio nel corso di un'iniziativa promossa dalla commissione politiche sociali e salute.

-

Un libro per prevenire l’osteoporosi. “Prevenire si deve e si può – ha spiegato la presidente della commissione politiche sociali e salute Susanna Agostini – l’osteoporosi è una patologia importante che colpisce sopratutto le donne. Conoscere la malattia può favorire una diagnosi precoce, evitare sofferenze inutili e ridurre i danni e le invalidità direttamente o indirettamente provocati dall’indebolimento osseo. Lo scopo del libro – ha aggiunto Susanna Agostini – è la divulgazione di una cultura della prevenzione anche attraverso un’alimentazione appropriata e un corretto stile di vita caratterizzato dal mantenersi in forma attraverso un quotidiano movimento”.

Il ricavato delle vendite sarà devoluto a favore di F.I.R.M.O. – Fondazione Raffaella Becagli, che da tempo è impegnata sul tema della ricerca sanitaria. Alla presentazione, che si svolgerà nella sala Incontri a partire dalle 11.30, parteciperà l’assessore Cristina Bevilacqua insieme a medici e associazioni che si occupano della materia.

Ultime notizie

Mascherine gratuite, in Toscana la distribuzione si sposta in edicola

Stop alla distribuzione nelle farmacie, dal 5 giugno le mascherine gratuite si trovano in edicola: come funziona e quante ne spetta a testa

Centri estivi 2020, le linee guida della Regione Toscana

Dal distanziamento al numero di operatori, ecco le linee guida 2020 per i gestori di centri estivi in Toscana: l'ordinanza 61 della Regione

Centri estivi 2020 del Comune di Firenze, iscrizione al via

Sono 28 i centri estivi organizzati dal Comune di Firenze nei cinque Quartieri: domande di iscrizione online dal 1° all'8 giugno

Spiagge libere, le regole per l’estate 2020 della Regione Toscana

Mascherina, distanza tra gli ombrelloni ma niente prenotazione: l'ordinanza 61 della Regione Toscana detta le regole per le spiagge libere