sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Ozono, scatta lo stato d'attenzione

Ozono, scatta lo stato d’attenzione

Oggi e domani scatta lo stato di attenzione per l'ozono. Scattano, quindi, particolari condizioni di prudenza nello svolgere attività fisiche all'aperto per anziani e bambini. L'invito è quello di restare a casa fra le 12 e le 17.

-

Arriva l’estate e come di consueto tornano a salire i livelli di concentrazioni di ozono nell’aria. Per oggi, giovedì 21 maggio, e domani venerdì 22, il bollettino dell’Arpat (Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana) prevede concentrazioni di ozono con valori leggermente superiori alla soglia di attenzione stabilita per legge, ovvero 180 microgrammi per metro cubo sforati anche in una sola centralina (l’unico sforamento è avvenuto a Prato).

Scatta, quindi, lo stato di attenzione che prevede particolari condizioni di prudenza nello svolgere attività fisiche all’aperto per anziani e bambini. E’ stata l’Arpat a segnalare il superamento della soglia di attenzione nel bollettino odierno. L’invito ai cittadini è quello di evitare sforzi fisici e attività ricreative all’aperto nelle ore più calde e nei luoghi soleggiati.

L’appello è rivolto in particolare modo a bambini, anziani o persone affette da malattie respiratorie: queste categorie di persone sono invitate a restare a casa nella fascia oraria compresa fra le 12 e le 17, ore in cui si prevede l’aumento delle concentrazioni di ozono.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno