Un pacco bomba è esploso questo pomeriggio alla caserma Ruspoli di Livorno, sede del comando della brigata paracadutista della Folgore. Gravemente ferito un miliare, A.A. 41 anni, tenente colonnello originario di Taranto.

MANO. Il pacco è stato recapitato per posta oggi pomeriggio intorno alle 16. Ad aprirlo è stato proprio il tenente colonnello, che rischierebbe di perdere adesso tutte e cinque le dita della mano destra. Il militare ha riportato gravi ferite anche al volto e a un braccio. Immediato il ricovero all’ospedale di Livorno, dove i sanitari hanno disposto il trasferimento al Cto di Firenze. L’uomo è cosciente ma in stato di choc.

LA PISTA. Si ipotizza che l’esplosione sia collegata con analoghi episodi accaduti in Svizzera e in Grecia, attribuiti a estremisti anarchici.