lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPagarono champagne con assegno rubato,...

Pagarono champagne con assegno rubato, arrestati

Pagarono alcune bottiglie di champagne acquistate in un lussuoso negozio di Forte dei Marmi (Lucca) con un assegno successivamente risultato rubato a Torino. Ad alcuni mesi dall'episodio i carabinieri sono riusciti a dare un nome ed un volto ai due truffatori: sono così finiti in manette due giostrai di 27 e 28 anni entrambi residenti nel capolougo piemontese.

-

Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, i due avrebbero messo a segno numerose altre truffe con le stesse modalità ai danni di commercianti del nord e centro Italia. Sono ora accusati di truffa, ricettazione e falso.

Ultime notizie