martedì, 26 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Palazzina esplosa, muore 20enne

Palazzina esplosa, muore 20enne

L'esplosione, forse causata da una fuga di gas, è avvenuta a Ulignano, nel comune di San Gimignano. Morta una donna, estratte vive la madre e la figlia minore.

-

Una forte esplosione, forse dovuta a una fuga di gas, si è verificata questa mattina in una palazzina nel Senese, a Ulignano, nel comune di San Gimignano.

Ancora incerte le cause dell’esplosione, che forse sarebbe dovuta a una fuga di gas. Al momento dello scoppio nella palazzina erano presenti tre persone: una donna e le sue figlie di 20 e 17 anni. 

L’edificio in cui si è verificata l’esplosione è una villetta abitata da un unico nucleo familiare. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e le ambulanze del 118.

Due delle tre persone che erano all’interno della villetta sono state estratte vive dalle macerie: si tratta della madre e della figlia minore. La giovane è stata trasportata in ospedale con un’eliambulanza, ma le sue condizioni non sembrano gravi. La terza è stata invece ritrovata morta. Si tratta di Sara Bencini, di 20 anni, figlia maggiore del medico che viveva nella casa con le due figlie.

Ultime notizie

Test sierologici sul Covid-19 (gratis), al via le chiamate della Croce Rossa

Parte l'indagine sulla sieroprevalenza, servirà a mappare in tutta Italia la situazione del coronavirus. I volontari della Cri stanno telefonando ai cittadini selezionati dall'Istat

Coronavirus, la mappa del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Coronavirus, solo cinque nuovi casi in Toscana

È l'aumento giornaliero più basso dal 2 marzo. Le ultime notizie di oggi, 25 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Palestra, il rimborso dell’abbonamento dopo il lockdown per il Covid-19

Il decreto rilancio prevede la possibilità di chiedere un rimborso del periodo in cui non si è potuto usufruire degli abbonamenti nei centri sportivi