lunedì, 27 Gennaio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Inchiesta sui parcheggiatori abusivi: Sas...

Inchiesta sui parcheggiatori abusivi: Sas commissariata

Nardella chiede un passo indietro al direttore generale di Sas Cristiano Rebecchi e dice stop ai controlli dei "vigilini" sulle strisce blu

-

La Sas, la Società servizi alla strada, interamente partecipata dal Comune di Firenze, è stata commissariata a seguito dell’inchiesta su una banda di parcheggiatori abusivi, che vede indagate 30 persone, tra cui 9 “vigilini”, accusati di essere i complici del gruppo. Il “commissariamento tecnico” è stato annunciato dal sindaco Dario Nardella, dopo un incontro con gli assessori alle partecipate Federico Gianassi e alla polizia municipale Stefano Giorgetti: “abbiamo avviato una procedura speciale di controllo e un’attività ispettiva che ho affidato da oggi al vicedirettore del Comune e direttore ufficio Gare appalti e partecipate Domenico Palladino”, ha annunciato il primo cittadino davanti ai giornalisti.

 “Commissario” tecnico per la Sas di Firenze

“Quanto accaduto alla sezione ‘controllo sosta’ di Sas è gravissimo – ha detto il primo cittadino – ed è venuto alla luce grazie ad una precisa volontà dell’amministrazione comunale che ha avviato l’indagine portata avanti dalla polizia municipale e dalla procura. Per questo, pur riconoscendo l’ottimo lavoro fatto in questi anni per il risanamento dei conti della Società, conti che adesso sono in ordine, abbiamo chiesto al direttore generale di Sas di valutare un passo indietro ovviamente nei tempi e nei modi necessari a garantire la continuità dei servizi nella prossima fase di transizione”.

Stop ai vigilini per il controllo della sosta

Stop anche ai vigilini sulle strade: in attesa che l’azienda sia riorganizzata, i controlli per la sosta nelle strisce blu di Firenze sono state affidate alla polizia municipale. Intanto gli assessori Gianassi e Giorgetti stanno studiando un piano di riorganizzazione della Sas che sarà pronto entro sei mesi.

L’inchiesta sui parcheggiatori abusivi di Firenze

L’operazione della polizia municipale, coordinata dalla procura di Firenze, ha causato un vero e proprio scandalo. 12 persone sono state arrestate e altre 6 sono state interdette dai pubblici uffici, tra loro anche un funzionario di Sas e 9 controllori della sosta. La banda di parcheggiatori abusivi aveva il suo “quartier generale” in piazzale Vittorio Veneto, ma in alcuni casi avrebbe agito anche in altre zone della città, e secondo gli investigatori, sarebbe stata spalleggiata dai 9 controllori della sosta, dipendenti di Sas, finiti sotto inchiesta.

Ultimi articoli

Elezioni regionali 2020 in Toscana, la guida completa

Chi sono i candidati, quando si vota, come funziona il sistema elettorale: quello che c'è da sapere sulle elezioni regionali 2020 in Toscana

Eventi a Firenze nel mese di febbraio 2020, il calendario

Un mese in 15 appuntamenti imperdibili: musica, cultura, arte, shopping, iniziative per famiglie. La nostra guida agli eventi di febbraio

Uffizi, festa dei Doni: per le coppie un biglietto è gratis

Per una giornata le coppie pagano la metà. La Galleria degli Uffizi celebra la "Festa dei Doni" anche con eventi gratuiti e apertura prolungata

Il funerale di Narciso Parigi e l’omaggio di Firenze

La città dice addio all'autore dell'Inno della Fiorentina e pensa a come ricordarlo: da una giornata con le sue canzoni, fino all'intitolazione di un pezzo dello stadio Franchi

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi