Tra coloro che proporranno critiche e temi di discussione ci sono opinionisti, come il famoso Jocelyn, oltre a giornalisti, politici, artisti ed esperti di media. Il gioco oltre che sul “Libro delle facce” si appoggerà sul sito www.realshowonline.it da oggi navigabile.

Il primo argomento di discussione sarà “Come cambia l’informazione nell’era del web“, anche se, a quanto pare, cambiano anche i reality ed con  il loro “Grande Padre”, il “Grande Fratello”, sono già partiti confronti e polemiche.

“Ho detto no al Grande Fratello – afferma Janet -, ho cortesemente rifiutato l’invito che gli organizzatori mi hanno fatto di entrare nella casa più famosa d’Italia perché volevo portare in fondo il mio progetto. E dopo aver visto la prima puntata, tutta oche e lustrini, sono ancora più convinta di aver fatto bene”.

“Il “mio” reality sarà più vero, sicuramente meno spettacolare, ma tutti avranno la possibilità di essere come realmente sono nella vita, senza avere a che fare con autori e registi, confrontandosi con i problemi della vita di tutti i giorni e dicendo la loro su questioni serie e di attualità. La mia – conclude Janet – sarà un’isola dei non famosi, d’accordo, ma senza l’assillo dell’auditel e dello share, solo con l’obiettivo di conoscersi e di confrontarsi”.