La partenza è sabato mattina alle 9,30 dalla stazione Ferroviaria Le Piagge (si prenota allo Sportello EcoEquo in piazza della Libertà e si consiglia di arrivare in treno) e la destinazione è San Donnino.

La passeggiata, che rientra fra gli appuntamento del ciclo “Se non ora quando? Un mondo diverso comincia adesso” organizzati dall’assessorato agli stili di vita in collaborazione con lo Sportello EcoEquo, prevede una lunga camminata in queste zone meno note ma ricche di scorci paesaggistici particolari.

Il percorso si snoda lungo la pista ciclabile (chi vuole può andare in bici) realizzata proprio lungo l’Arno per mettere in comunicazione il Parco delle Cascine e quello dei Renai a Signa. Da San Donnino si passeggia fino al Parco Chico Mendes per poi ritornare verso Le Piagge costeggiando da un lato il complesso di case popolari le “Navi” e dall’altro le sponde dell’Arno immersi in uno scenario diverso, ricco di vegetazione e fauna.

Il percorso prevede la visita dell’antica chiesa di S. Donnino, alla “Palude delle Piagge”, vecchia cava di rena abbandonata. Poi ci sarà una sosta per conoscere alcuni simboli della Comunità come gli ‘olivi della legalità, l’Associazione il Muretto con accanto il “mandorlo Caponnetto” piantato in ricordo dello scomparso magistrato antimafia.

La passeggiata finirà alle 12,30 con il ritorno alla stazione delle Piagge. Si consiglia di portare un cappellino e acqua da bere. Info allo Sportello EcoEquo (055.587706).