mercoledì, 23 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPatto di amicizia tra Firenze...

Patto di amicizia tra Firenze e Chicago

Un patto per lo scambio di idee e di collaborazione nello sviluppo economico, nell'educazione, nell'arte, nella cultura, nel turismo, nelle infrastrutture, nella sicurezza pubblica e nello sviluppo urbano: è stato firmato ieri il 'Patto di amicizia' tra le città di Chicago e Firenze, al termine dell'incontro tra il sindaco della città dell'Illinois Richard M. Daley e il primo cittadino di Firenze Matteo Renzi.

-

La firma è avvenuta presso il Chicago cultural centre alle 16 locali, le 23 in Italia. Renzi si trova negli Stati Uniti per partecipare a “The Richard J. Daley global cities forum“, il convegno al quale hanno preso parte 40 sindaci di diverse città del mondo dedicato al tema delle “Nuove partnerships per una nuova economia: guidare l’innovazione nelle città”. Oltre a Daley e Renzi, erano presenti al vertice i sindaci di Parigi, Johannesburg, Città del Messico, Montreal, Philadelphia ed altre città.

Nella mattinata i sindaci hanno discusso del futuro delle città e del loro sviluppo, approfondendo i temi della costruzione di infrastrutture, scuole, biblioteche ed edifici pubblici con criteri rispettosi dell’ambiente, della sicurezza urbana e delle misure volte a migliorare le zone maggiormente degradate, quali possono essere l’illuminazione delle strade, l’apertura dei luoghi di aggregazione anche dopo cena.

Renzi ha quindi presentato tre progetti che riguardano Firenze: la pedonalizzazione di piazza del Duomo collegata all’apertura notturna delle Oblate, l’arte contemporanea alle Murate e il progetto di Palazzo Vecchio aperto fino a mezzanotte a partire dal 30 aprile, giorno in cui si terrà la Notte Bianca.

Ultime notizie