“Bisogna fare un plauso a questi ragazzi, che volontariamente, hanno portato un prato verde in piazza Annigoni, rendendola più accogliente e piacevole. È un esempio di vera partecipazione cittadina ad opera di un gruppo di giovani: ora, bisogna cercare di dare continuità a questo e ad altri progetti di democrazia partecipata”.

È il commento del presidente del Quartiere 1 Stefano Marmugi che stamani ha presentato la nuova “piazza verde” che ricopre piazza Annigoni di un prato verde, in erba naturale, collocato, giovedì notte da un gruppo di ragazzi (studenti e professionisti in architettura e di designer) del “Laboratorio di idee Esibisco”.

Il prato verde, oltre 2000 metri quadri, è stato donato da “Dada.net” che ha voluto partecipare all’iniziativa dal costo di circa 10.000 euro. “Il prato, nella parte sottostante che poggia sulla pietra della piazza, è stato dotato di un prodotti geo-tessile per trattenere l’umidità ed ogni notte ci occupiamo, personalmente, dell’innaffiatura e della pulizia – ha spiegato Giacomo Zaganelli del Laboratorio di idee Esibisco -. Probabilmente, tra qualche giorno dovremo togliere il prato perché si sarà seccato ma con questo gesto abbiamo voluto dare risalto alla positività dell’iniziativa. I cittadini sono rimasti contenti: a centinaia hanno voluto trascorrere alcune ore sul prato e sarebbe piacevole poter ripetere l’iniziativa. Speriamo che sia un punto di aprtenza”.

Il “Laboratorio di idee Esibisco” ha partecipato al “Festival della Creatività” con uno stand interattivo dove i visitatori hanno aiutato a costruire una casa in cartone ed a Perugia al “Fashion week” allestendo un percorso spara-bolle.