sabato, 20 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl nodo Pnrr su Firenze:...

Il nodo Pnrr su Firenze: tutti i progetti a rischio per il taglio dei fondi

I tagli del Pnrr su Firenze sono consistenti: quasi 30 milioni per la città, oltre 100 per l'area metropolitana

-

- Pubblicità -

Sul Pnrr a Firenze è battaglia di principio, oltre che politica. I tagli del governo scontentano tutti i Comuni, con i sindaci molto preoccupati per l’evoluzione della vicenda. A Firenze i progetti definanziati sono 20, per un totale di 29,5 milioni. La parte più consistente è relativa alla scuola Ghiberti e vale 20,7 milioni. Se estendiamo all’area metropolitana i progetti sui piani urbani integrati definanziati hanno un valore di 102,2 milioni e a questi si devono aggiungere 60 milioni di stima di altri progetti comunque legati al Pnrr.

Il dettaglio dei tagli dei fondi del Pnrr su Firenze

Ricapitolando il dettaglio il taglio dei fondi del Pnrr su Firenze vede interventi in fumo per 29,5 milioni. A questa cifra sono poi associati altri finanziamenti provenienti dal Fondo opere indifferibili o dal Comune per un importo di circa 4,2 milioni. La scuola Ghiberti pesa appunto per 20,7 milioni. Ma ci sono altri interventi. Risultano anche 1,2 milioni per progetti di rigenerazione urbana nella stazione della polizia municipale di Legnaia, investimenti sull’impianto sportivo Olimpia, sul verde urbano e in generale in tutti progetti di rigenerazione urbana (via di Legnaia, via di Scandicci).

- Pubblicità -

E ancora investimenti legati a Casa spa. Se passiamo alle scuole, oltre alla Ghiberti, ci sono progetti su Carducci (190mila euro), Cairoli (630mila), De Filippo (380mila), Gramsci (340mila), Rodari (320mila), Don Milani (320mila) e Nuccio (220mila). La messa in sicurezza di via Faenza vale 715mila euro, la manutenzione straordinaria del guardrail di alcune strade 800mila euro. Questi lavori sono praticamente tutti nella fase di post gara. Poi ci sono i lavori conclusi nella chiesa di San Carlo dei Bernabiti, nella scuola Carducci e nella palestra di scherma Raggi e al museo Novecento (tutti interventi da 250mila euro l’uno).

Il dettaglio del Pnrr sull’area metropolitana di Firenze

Per quanto riguarda il Pnrr sulla Firenze metropolitana il grosso degli interventi è relativo a Mondeggi con 47,9 milioni di euro. Naturalmente se si escludono i 55 milioni del restyling dello stadio Franchi, che però sono stati bloccati non per la rimodulazione. A Empoli la rigenerazione di piazza Guerra e la realizzazione del nuovo teatro vale 9 milioni. A Campi Bisenzio la riqualificazione di parco e Villa Rucellai vale 5 milioni. Naturalmente tutti questi progetti sono a forte rischio, come chiarito nel corso di una conferenza stampa dagli assessori di Palazzo Vecchio Sara Funaro e Andrea Giorgio e dalla vicesindaca della Città metropolitana Brenda Barnini.

- Pubblicità -

“Il governo per l’ennesima volta sta facendo confusione – ha detto Funaro -. Chiediamo un confronto immediato perché ci vengano date risposte ufficiali sul definanziamento di progetti che sono già stati tutti o realizzati o in corso di realizzazione oppure già appaltati. Non si possono generare incertezze su progettualità importanti per i cittadini. Si tratta di 20 progetti per un totale di circa 29 milioni di euro, che riguardano riqualificazioni urbane, tra cui ad esempio scuole, interventi ambientali e di edilizia residenziale pubblica”. Giorgio ha chiesto “chiarezza. Altrimenti siamo pronti a una mobilitazione”.

La Regione Toscana

Il nodo Pnrr non è solo su Firenze e sulla sua area metropolitana ma sull’intera Regione Toscana. Come dichiarato dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, stando ai documenti del governo, alla regione verrebbe tolto un miliardo. Un miliardo su un totale di 6,5 miliardi che “erano imputabili a progetti concreti e definibili”. Giani ha detto che pure le regioni di centrodestra “sono imbarazzate, le vedo tutte imbarazzate”. Si chiede dunque un intervento immediato.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -