Cala il fatturato del settore tessile. I lanifici e le filature del distretto tessile pratese hanno subito una perdita totale media di fatturato del 7% nel 2008, passando da 478 milioni a 444.

Il dato emerge da una ricerca di Newton Sinergie Professionali su 35 aziende, produttrici di filati pettinati e cardati, divulgata in occasione di Pitti Filati in corso a Firenze. La situazione, spiega la ricerca, non è delle migliori, ma quello che sembra preoccupare di più, riguardo alle filature, è il mercato europeo.